58" di lettura

SPORT

Calcio: il Sora stecca sul più bello. Bianconeri sconfitti in casa e primo posto più lontano

Domenica 27 ultima possibilità per tentare l'assalto alla capolista: lo scontro diretto a Frascati.

Un vero peccato. Chi conosce il calcio sa che rincorrere è sempre molto più complicato che essere rincorsi. Chi sta dietro non può permettersi passi falsi, soprattutto se davanti ha una battistrada come la Lupa Frascati, che su 23 partite di campionato ne ha persa soltanto una, legittimando una leadership che a sette giornate dalla fine sembra più che mai salda.

Il Sora, dal canto suo, non poteva fare più di quanto fatto finora: il terreno da recuperare era molto, così come poche erano possibilità di errore. Sono arrivate 10 vittorie e due pareggi, entrambi in trasferta e su campi complicati come Arce e Colleferro.

Oggi, però, il pubblico del Tomei ha dovuto riscoprire l’amarezza della sconfitta ad opera del Ferentino, che si è imposto per 1-0 (goal di D’Arpino) agganciando i bianconeri al secondo posto e rendendo molto più difficile il recupero sulla capolista, volata a +7 in virtù del successo interno ottenuto ai danni del Terracina.

Domenica prossima, sempre al Tomei, sfida al Gaeta ovviamente da vincere se si vuole continuare a sperare. A seguire, il 27 Marzo, lo scontro diretto a Frascati.