domenica 20 maggio 2012

ISOLA DEL LIRI – CALCIO: Isola, dieci giorni di speranza (La Provincia)

Dal quotidiano “La Provincia” del 20/05/2012 articolo a firma di Giovanni Lanzi: “Dieci giorni per non morire. Il calcio ad Isola del Liri è sull’orlo del baratro. Diciamo più o meno come la Grecia rispetto all’Europa e alla moneta unica. Il presidente Augusto Pomi scandisce i tempi: «Entro il 30 maggio dobbiamo capire cosa vogliono fare il Comune, il Sindaco e la città. In mancanza di proposte, mi riterrò libero di accettare le offerte che arrivano dall’esterno. E in questo caso, il titolo sportivo andrebbe sicuramente fuori della città di Isola del Liri». Torna in ballo l’ipotesi della cessione. Tra i Dilettanti è più facile, nel caso la squadra fosse rimasta in Lega Pro sarebbe stato più complicato perché le norme sono molto più restrittive: solo in presenza della inagibilità del campo è infatti possibile spostare la cosiddetta ‘residenza sportiva’ della squadra altrove. Pomi parla come parlò 4 mesi fa: «Ad Isola del Liri c’è menefreghismo assoluto. Nei giorni scorsi ho avuto una riunione con il sindaco Luciano Duro ma non mi è stata prospettata alcuna soluzione. E così la prossima settimana il primo passo lo compirò io: ho detto al segretario Messineo di redigere una lettera che protocollerò nella giornata di mercoledi e nella quale riconsegno la struttura al Comune. Non intendo più accollarmi un centesimo della manutenzione del campo. Poi aspetterò ». Il presidente Pomi è rimasto da solo, intanto: «Pierro è andato via, non ne vuole sapere più niente. E io la patata bollente non me la tengo in mano. Ho ribadito di essere aperto a tutte le soluzioni, anche a mettermi da parte. Ora spetta al Comune o agli imprenditori di questa città farsi avanti». Pomi spiega anche che non ci sono zone d’ombra sui conti: «La società non ha nessun problema economico. La prossima settimana pagherò maggio e giugno (nel frattempo, subito dopo la fine del campionato, ci sono state diverse rescissioni che hanno abbattuto il monte-stipendi e gli oneri connessi, ndr) che ci permetteranno di liberare le fidejussioni delle persone che mi hanno dato fiducia lo scorso anno a luglio». Il presidente lascia però anche una porticina aperta: «Se si presentassero delle soluzioni tali da convincermi a restare, dico da subito che vorrò combattere per il vertice, non faccio la testa di legno a nessuno». Nei gorni scorsi gli sarebbero arrivate diverse telefonate da paesi limitrofi, per un titolo di serie D che, pur nella crisi globalizzata, è appetibile: «Non ho accettato niente, come non ho accettato la proposta di un imprenditore che mi aveva solo chiesto il titolo, non garantendone la permanenza ad Isola. Non ho accettato, è stato l’ennesimo tentativo personale di voler continuare a credere in questa città. Ma non vedo assolutamente niente». Infine la novità del contatto e delle incomprensioni chiarite con l’ex patron Costantini: «Con lui problemi chiariti, grazie all’intelligenza tra le parti. Addirittura mi ha chiesto di ripartire, di tenere stretto il tirolo. Ma sulle basi che ho appena spiegato, sarà complicato ». Dieci giorni per non morire, più o meno è così. Come la Grecia”.

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Superstrada Sora-Cassino, a breve la riapertura tra Sant'Elia e Belmonte
16 ore fa
4

FROSINONE TODAY - Buone notizie per  gli automobilisti che percorrono la superstrada Sora-Cassino. Sabato 24 febbraio pv, dalle ore 9:00, sarà riaperto, in ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
19 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
19 ore fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

Castro dei Volsci, smascherati i ladri del ripetitore Wind
18 ore fa

FROSINONE TODAY - Smascherati i ladri del ripetitore della Wind3 di Castro dei ;Si tratta di un 50enne, un 39enne ed ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
3 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.