lunedì 23 ottobre 2017

Calcio: Vis Sora da urlo nell’esordio al Panico. I bianconeri stravincono 7-1

Strepitoso Careni autore di una tripletta. La cronaca della partita e le pagelle

C’e subito il riscatto per la Vis Sora, che dopo il passo falso della prima giornata, si impone con un roboante 7-1 che non lascia dubbi sull’andamento della partita. I padroni di casa entrano in campo molto concentrati e determinati. Bastano infatti solo 5 minuti per passare in vantaggio. È bravissimo Porretta a sfruttare il primo calcio d’angolo del match e a capitalizzare al meglio la prima occasione.

Dopo il gol la Vis Sora non perde la concentrazione e il pallino del gioco, ma purtroppo perde per infortunio i De Gasperis ( Simone e Vincenzo ). Inizia al 10’ lo spettacolo di Careni, autore di una tripletta. L’attaccante bianconero diventa immarcabile e insieme a Tedesco, autore di una doppietta, porta i padroni di casa negli spogliatoi con il risultato di 5-0

Nella ripresa ci sono alcuni cambi ma la musica non cambia, è sempre la Vis Sora che macina gioco e occasioni da gol. Si iscrive all’albo dei marcatori anche D’Aqui, con un bel sinistro al volo. Da notare anche un rigore calciato da Maltesi che colpisce il palo. Due traverse invece negano la gioia del gol a Ruggeri.

Il gol della bandiera avviene nei minuti di recupero su calcio di rigore, generosamente concesso dalla difesa di casa. La Vis Sora porta meritatamente i 3 punti a casa, dimostrando di essere una squadra compatta e pronta a giocarsi il campionato a testa alta.

LE PAGELLE
Parravano: praticamente inutilizzato. Rimane fermo per tutta la partita ed è troppo freddo per poter parare il rigore sul finale. Pisolo

Sperduti: spinge di piu che nella prima partita, ma fa anche buona guardia in difesa. Nel secondo tempo voleva sedersi in panchina ma ha preferito una birra al chiosco! Cacciato

Porretta: per come è andato il match sembra strano affermarlo, ma il suo gol è fondamentale perché scaccia via i fantasmi della prima partita e spiana la strada ai compagni. Risolutore

Tomassini: nemmeno suda. Passa la giornata a vedere come sta la fascia rossa da capitano sulla divisa verde. Chi l’ha visto?

Gismondi: un treno instancabile. Sulla fascia macina chilometri in fase offensiva e difensiva. Esce solamente per verificare che le birre erano in fresco e per ordinare la pizza per il dopo partita. Party animal

Maltesi: un punto di riferimento per il centro campo. Metronomo instancabile e sempre preciso. Il palo gli nega la gioia del gol, ma sbagliano anche i migliori. Dybala

De Gasperis V: parte molto forte e crea molti pericoli nella difesa avversaria. Una freccia nell’arco bianconero. Purtroppo costretto ad uscire per infortunio. Ferito

Iafrate: motorino instancabile uomo ovunque.Prestazione di livello come quella nella partita precedente ormai elemento imprescindibile per il centrocampo Sorano. trottolino

D’Aqui: un primo tempo molto intelligente, dove non sbaglia praticamente niente. Si incunea facilmente nella difesa avversaria e molti gol sono merito suo. Nel secondo tempo gli spazi si aprono ancora di piu e sfrutta al meglio una incursione sulla sinistra con un bel diagonale. Musica a palla.

De Gasperis S: Lotta su tutti i palloni e ha una palla d’oro per il 2 – 0 ma non la sfrutta. Combatte come un leone, stringe i denti, ma è costretto ad uscire per una botta al costato. Sfortunato

Careni: di certo molto piu veloce dei difensori avversari. La sua tripletta è solo la ciliegina sulla torta per una partita ad alti livelli. Voleva riportarsi il pallone, ma non ha capito che servono fino a fine campionato!!! Man of the match.

Ruggeri: Sfortunatissimo per due traverse prese in pieno. Ancora un po troppo nervoso e gioca poco con i compagni. Ma ”… il ragazzo si fara, anche se ha le scarpe strette…”

Caschera : gioca con un solo pensiero nella testa: fare gol. Non riesce ad esprimere il suo vero potenziale, ma comunque è un piacere vederlo giocare. Chiodo fisso

Cianfarani : Sembra un leone in gabbia quando il mister gli chiede di giocare centrale, poi si scatena quando si schiera nella sua posizione preferita, terzino. Sovrapposizioni e cross come se non ci fosse un domani. Senza licenza di uccidere.

Fiorini : Per rendere la partita piu interessante a Parravano decide di concedere un rigore al 93’. Per il resto l’intesa con il compagno di reparto è ormai affiatata e non concede nulla agli avversari che spingevano nel secondo tempo.

Mister Alonzi: Praticamente perfetto. (quasi meglio del presidente, scherzo!)

FORMAZIONE:
Parravano Stefano
Gismondi Massimo
Sperduti Davide
Tomassini Marco
Porretta Michele
Cianfarani Daniele (dal 46′)
Fiorini Gianluigi (dal 60′)
D’aqui Lorenzo
Ruggeri Luigi (dal 15′ )
Maltesi Giordano
Iafrati Daniele
De Gasperis Vincenzo
Caschera Andrea (dal 50′)
Careni Kevin
De Gasperis Simone
Tedesco Stefano (dal 15′)
Polsinelli Luca (ne)
Castellucci mirko (ne)

All. Alonzi Rocco

Sergio Cippitelli

Commenti

1978/2018: D'Arpino e Pantano festeggiano 40 anni di Passione per la casa! A Febbraio sconti dal 10% al 50%

Devi rinnovare il tuo bagno? Problema risolto! Ecco una soluzione pronta per te, ma attenzione: è valida solo fino alla fine del mese!

E tu che "Tipo" sei??? Be Free o Be Free Plus? Nuova grande iniziativa by Jolly Auto!

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Superstrada Sora-Cassino, a breve la riapertura tra Sant'Elia e Belmonte
8 ore fa
4

FROSINONE TODAY - Buone notizie per  gli automobilisti che percorrono la superstrada Sora-Cassino. Sabato 24 febbraio pv, dalle ore 9:00, sarà riaperto, in ...

Ceccano, prima alza la voce poi le mani: cliente picchia commercialista
11 ore fa

FROSINONE TODAY - Botte da orbi questa mattina nello studio di un noto commercialista di Ceccano. La motivazione? Il professionista non aveva ...

Pericoloso ed attaccabriche, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale
11 ore fa

FROSINONE TODAY - Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, ...

Al via il primo processo per omicidio stradale della provincia di Frosinone
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Ad aprile del 2016 venne arrestato per omicidio stradale, il primo caso nella provincia ciociaria. Nei giorni scorsi Gianluca Arduini, 32 anni ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
1 giorno fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
2 giorni fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.