venerdì 10 maggio 2013

Campoli Appennino: 59enne denunciata per “minaccia e detenzione abusiva di armi”

Le seguenti informazioni sono tratte dalla nota stampa emessa oggi pomeriggio dal Comando Provinciale dei Carabinieri.

Questa mattina a Campoli Appennino, i Carabinieri di Sora, coadiuvati da personale della Polizia locale, hanno deferito in stato di libertà per “minaccia e detenzione abusiva di armi ” una 59enne del luogo che per futili motivi ha minacciato i vicini asserendo di poter utilizzare contro di loro armi da fuoco.

L’immediata perquisizione ha permesso il rinvenimento e sequestro presso l’abitazione della donna di un fucile da caccia cal.12,  di una carabina cal. 4,5 e di  nr. 133 cartucce cal. 12. Nella circostanza è stato deferito in stato di libertà anche il fratello 54enne della donna per “omessa custodia delle armi ed omessa denuncia di munizioni”, in quanto le  armi rinvenute dovevano essere detenute presso il domicilio del suddetto diverso da quello della sorella.

Commenti

wpDiscuz
Menu