martedì 9 ottobre 2012

Cancellare il Lazio? Sì, basta con le sprecopoli (di Sacha Sirolli)

Polemiche sulla proposta di legge della Lanzillotta che vuol cancellare il Lazio. Insorge il presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli: “Una proposta che non sta in piedi da contrastare immediatamente”, come riporta in prima pagina il quotidiano La Provincia di oggi 9 ottobre.

Personalmente dopo il Laziogate e la sprecopoli alla Pisana, le Fiamme Gialle nelle Regioni Piemonte, Emilia-Romagna, Campania e così via, io mi chiedo a cosa servono le Regioni. Per chiudere il tribunale di Sora e il giudice di pace lo Stato ha deciso in un amen. Obiettivo il risparmio. Penso che chiudere i consigli regionali porterebbe un risparmio più grande. Il decentramento statale, a mio avviso, è stato un fallimento. Lo Stato invece di tagliare i fondi ai Comuni ridia i soldi ai sindaci, gli unici realmente a contatto con il tessuto territoriale. Lasci perdere Regioni e Province. Tra poco riandremo a votare consiglieri regionali che, una volta eletti, dall’alto del loro lauto stipendio, una volta giunti alla Pisana saranno innavicinabili dai cittadini laziali e dalle loro istanze. Questo almeno il mio pensiero. Voi cosa ne dite?

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Commenti

wpDiscuz
Menu