12 mesi fa redazione@sora24.it
LETTO 548 VOLTE

Canta Sora Movie: Sabato 10 l’atto più importante della grande opera del M° Domenico Rocco Merolle

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comuncato dall’Ufficio Stampa del Comune di Sora

L’ISTITUZIONE MUSICALE SORANA CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI SORA PRESENTA:
CANTA SORA MOVIE
DI DOMENICO ROCCO MEROLLE
NOTE E COMMENTI LUIGI GULIA – VOCE RECITANTE VINCENZO D’ALFONSO
(FILMATI TRATTI DA CANTA SORA ANTOLOGIA REALIZZATI DA TIZIANO REA ED EUGENIO ROSCILLI )

Che cos’è Canta Sora Movie? Una serie di filmati (17) tratti dalle 57 poesie in musica dell’antologia Canta Sora.

Cos’è invece Canta Sora Antologia? La risposta è racchiusa in alcuni frammenti di dediche, prefazioni e articoli
giornalistici:

“Fatti, luoghi, storie, personaggi famosi e non della nostra città, cosa dire di questa opera sublime… solo grazie per
quello che ci è stato donato…”
29/06/2014 Gino Paradisi

“Bellissima opera musicale in dialetto sorano scritta e musicata da chi ha nel cuore la Sora antica dei nostri padri, dei nostri nonni e la fa rivivere consegnandola alle future generazioni…”
06/07/2014 Valter Fiorini

“Questo lavoro ci regala uno specchio incantato che va oltre il passato e aldilà del presente, un ringraziamento quindi, a chi ha saputo comprendere, apprezzare e valorizzare le nostre radici, il nostro dialetto che tanto ci riempie di profumo di autenticità e di sentimento…”
12/09/2013 Ernesto Tersigni

“Senza autoconsapevolezza storica è difficile interpretare il presente ed è impossibile preparare l’avvenire, con Canta Sora possiamo tranquillamente dichiarare, con non poco orgoglio, di avere un grande patrimonio di musica tradizionale a nostra disposizione…”
20/09/2013 Andrea Petricca

“Caro maestro Merolle, con infinita stima, gratitudine e compiacimento desidero esprimere i complimenti più sinceri per la bellissima raccolta. Ho avuto il tempo di ascoltare e riascoltare con vero interesse e con attenzione certosina tutti i brani, trovandoli meravigliosamente curati ed elaborati nei minimi dettagli. Grazie di vero cuore con tutto l’apprezzamento per la, certamente non facile, realizzazione dell’opera Canta Sora Antologia…”
20/11/2014 Ugo Gulia

“Canta Sora è l’essenza di Sora è il cuore dei sorani. Il nome di chi ha avuto l’intuizione di ricostruire Sora e la soranità attraverso i fatti popolari assurti a poema lirico e poi musicale va inciso nel bronzo a perenne gloria del suo coraggio e a materiale presenza del monumento Canta Sora. Affrontare un’opera immane, rielaborare, contestualizzare e omogeneizzare i versi e renderli idonei ad essere musicati, dal pentagramma hanno riacquistato immediatezza di comunicazione del messaggio “ Eravamo così, possiamo continuare ad esserlo”.
28/08/2014 Rodolfo Damiani

“Viviamo oggi, un altro importante evento per la sua specificità e la particolarità dei suoi contenuti in un emozionante fluire di sentimenti verso una consapevole ed appagante ricerca delle nostre radici. Tante considerazioni, valutazioni e riflessioni andrebbero ancora formulate per sottolineare la notevole importanza di questo lungo e faticoso quanto prezioso lavoro antologico finalizzato a dotare Sora di un valido strumento di cultura popolare di cui necessitava. Quest’opera è destinata soprattutto alle future generazioni quale mezzo immediato per scoprire, anche attraverso il canto, le proprie origini, la propria storia…”
10/05/2010 Gianni Venditti

“Domenico Rocco Merolle, che ama definirsi musicista sorano (e ben a ragione, in virtù del doppio nome di battesimo, il primo del millenario monaco di Foligno ora invocato Santo di Sora, l’altro del taumaturgo di Montpellier assunto a protettore d’un popolo << che sempre invoca grazie dal ciel >> ), ha seguito la perspicacia dell’uomo galileiano. Ha riunito o creato o rielaborato lui stesso ( l’esperienza delle variazioni è tipica nella storia musicale)componimenti in versi e musica della tradizione dialettale sorana. Canta Sora di Domenico Rocco Merolle, facendo eco al Canta Napoli di più antica tradizione, contribuisce a dare esito alla questione sul connubio musica e poesia, nell’orto intimo di affetti e di valori di una lingua madre e un po’ arcana, che non turba ne svilisce, grazie al dio della bellezza, la dignità distintiva dell’una e dell’altra musa…”
24/03/2011 Luigi Gulia

CANTA SORA MOVIE
SORA – AUDITORIUM CESARE BARONIO 10 DICEMBRE ORE 20:30 – INGRESSO LIBERO

canta-sora-movie

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu