mercoledì 28 dicembre 2011

Carnello, Iafrate chiede al Comune il nuovo campo sportivo

… le vecchie generazioni, hanno avuto la fortuna di poter crescere e giocare fantastiche partite di calcio al campo “Ciccione”. Era bello passare di li ed udire le grida dei bambini che potevano lanciare la palla senza il timore che finisse in strada. Non posso dire lo stesso di oggi, visto che questo campo è stato ingiustamente sottratto per dare spazio a costruzioni di edifici.

Il 30 novembre 2011, l’associazione Pro Carnello usando come portavoce il suo presidente Loreto Messinesi ha esposto al Sindaco di Sora Ernesto Tersigni la necessità della comunità di riavere il proprio campo di calcio. Il dott. Ernesto Tersigni ha dato il benestare, a patto che i carnellesi si attivino per la gestione del campo, peccato che non siano stati menzionati i responsabili di questo progetto. E come diceva Henry David Thoreau: “Non preoccupatevi se avete costruito i vostri castelli in aria. Essi sono dove dovrebbero essere. Ora preoccupatevi di mettere le fondamenta sotto di loro”.

Siamo sicuri che il nostro Sindaco non lascerà questo “campo in aria”, spalleggiato sicuramente dal vice Sindaco Vittorio Di Carlo, che nel 2008 mentre rivestiva la carica di Presidente del Carnello Calcio ha dichiarato in un comunicato di essersi già attivato con una raccolta firme per far ricostruire il campo di calcio a Carnello, asserendo: “di chiacchiere ne abbiamo sentite tante, ma di fatti nemmeno l’ombra” e su questo siamo daccordo con lui, considerando che la vecchia amministrazione promise addirittura un nuovo campo con tanto di spalti.

Dando piena fiducia all’attuale amministrazione comunale, attendiamo con ansia la realizzazione del campo.

Davide Iafrate

Commenti

wpDiscuz
Menu