venerdì 2 agosto 2013

Carnevale del Liri: Sabato 03 Agosto la sfilata dei carri nel centro storico di Sora

Prima di entrare nel merito delle caratteristiche dell’evento, mi corre l’obbligo di chiarire alcuni punti controversi, a cui, su Facebook, non avevamo potuto rispondere adeguatamente.

Rassicuriamo coloro i quali, che non gradivano che solo a Sora si facesse un Carnevale estivo sotto le stelle, che molte località  organizzano, con buoni risultati qualitativi e partecipativi. Chiarito questo aspetto ricordo a quanti, puristi delle tradizioni, che Il Carnevale  non si  fece per il terremoto e per  il maltempo. La decisione di  riproporlo è una doverosa forma di rispetto per il lavoro e i sacrifici dei carristi e comunque offrire uno spettacolo di richiamo che ha un valore economico che altrimenti sarebbe stato perso.

Con il nuovo assetto, che non è una parola vuota, ma riassume le regole, i metodi e le dinamiche dell’assunzione delle decisioni, il Comitato Permanente del Carnevale del Liri ha adottato la via internazionale ai Ludi Carnascialeschi, quindi una scelta di qualità nelle ipotesi e di trasparenza nella realtà. E’ una scelta senza ritorno, pena la scomparsa, i “carnevalicchi” fatti di ovvio, di scelte legate ad espressioni funzionali ad altro, i carri confusione e quelli arrangiati non supererebbero le nostre analisi di istituto.

Sulle nostre scelte hanno pesato  la congiuntura, i disastri climatici e ambientali, abbiamo sempre inteso indicare il ritorno alla normalità con le nostre parate. Malgrado la congiuntura, mobilitando tutte le risorse e  intensificando la sinergia con l’Assessorato, in un confronto dialettico sulle scelte, si sono onorati tutti i fini che fanno del Carnevale non solo un evento ludico, ma un’occasione per un coinvolgimento corale della città, per incentivare le proposte turistiche, per creare un prospettiva un polo artistico artigianale, trainante anche per l’occupazione.

Proprio per queste ultime considerazioni di carattere civile e sociale, i carristi hanno reagito alle condizioni ostative e hanno voluto regalare a Sora una notte magica, una notte che è anche una notte di speranza, in un futuro che volga al rosa. La volontà  dei carristi, malgrado tutto e tutti, supportati dalla componente  dell’Amministrazione chiamano tutti alla festa degli scherzi, che giustifica anche il Carnevale ad agosto. A Carnevale ogni scherzo vale

Per una migliore fruizione dell’evento vi sottoponiamo il programma.

Sabato 3 agosto a Piazza Santa Restituta verranno esposti i manufatti  che abbellivano i carri nelle edizioni precedenti, questo per capire le tecniche, la maestria e la fantasia dei nostri carristi. I carri si concentreranno nella zona di Costantinopoli e si muoveranno alle ore 21.30

In P.zza Santa Restituta è allestito il palco da cui animerà la serata il giovane Attore Sorano, allievo di Quartullo, GLIOTTONE  RAFFAELE, a cui farà da contrappunto un Rigoletto  post moderno. Il percorso è quello classico, la novità è costituita dal Carro Musicale a cui darà voce il complesso dei Music Station, che precederà la parata e si disporrà accanto al palco in attesa del passaggio dei carri.

I Carri sosteranno in c.so Volsci mentre su piazza Santa Restituta i Maestri Fausto, Sandro, Cristiano ed Arianna inviteranno il pubblico ad assistere alle Danze Caraibiche. E… Buon Divertimento

Commenti

wpDiscuz
Menu