47" di lettura

Valle di Comino – Casalvieri. I Carabineri scoprono una Santabarbara dentro casa di un 52enne del posto. Arrestato

A Casalvieri, i Militari della locale Stazione, in collaborazione con i colleghi del NORM della locale Compagnia e quelli del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Roma,

hanno tratto in arresto C.O. 52 enne domiciliato in Casalvieri perché responsabile di detenzione illegale di residuati bellici attivi.  Il prevenuto, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di residuati bellici costituiti da: svariate bombe da mortaio attive contenenti tritolo ed altre disattivate ma potenzialmente efficienti; vari proiettili di artiglieria cal. 80/100; nr. 15 bombe a mano di diverse nazionalità svuotate dalla polvere ma comunque ricaricabili; una pistola lanciarazzi; quattro detonatori per mine antiuomo e due baionette.  L’interessato, con l’intento di commercializzare i residuati fra gli appassionati del settore, aveva allestito presso la propria abitazione un’officina ove provvedeva a renderli inerti. Le armi ed il munizionamento è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato, dove le formalità di rito, è stato posto in regime degli arresti domiciliari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...