Caschera, Iula, Lecce e Mosticone rivolgono alcune domande al “collega” Pontone

Se sei già abbonato clicca qui per accedere.

Era solo questione di ore, lo sapevamo, e dopo una calma solo apparente sono emerse tutte le criticità di una maggioranza appiccicaticcia e strampalata; unita, nella sua prima fase di vita, dall’unico obiettivo di far fuori l’intero gruppo di Forza Italia dal consiglio comunale ed ora divisa nella lotta senza regole d’ingaggio per l’accaparramento di poltrone e prebende. Per cui non ci meravigliamo per niente rispetto a quanto successo nelle ore scorse con le dimissioni (poi ritirate) del neo assessore Amedeo Iaquone, riferimento in Giunta del consigliere comunale dott. Serafino Pontone; ad entrambi i quali manifestiamo la nostra sincera vicinanza umana.

Forse, il buon collega Pontone, quando ha deciso di ristampellare l’Amministrazione Tersigni, pensava veramente che, attraverso un fase di pseudopurificazione, il Sindaco ed i consiglieri di amministrazione del suo cerchietto magico, avessero cambiato quei bruttissimi metodi ed approcci nella gestione della cosa pubblica?

Forse, il buon collega Pontone, essendo egli una delle otto bombole di ossigeno dalle quali dipende la sopravvivenza politico amministrativo del Sindaco Tersigni, pensava veramente di poter avere voce in capitolo nell’elaborazione dell’ultimo bilancio di previsione, scardinando mosaici distributivi ben definiti e consolidati fin dal primo giorno dell’inizio di questa consiliatura (anzi, forse anche da prima delle elezioni del 2011)?

No, caro collega Pontone, ci creda: uomini e metodi sono sempre gli stessi. Cambia qualche comparsa, ma il copione del film è sempre lo stesso. Lo schema operativo e decisionale immutato. Riunioni farsa di maggioranza in cui, sotto la silenziosa ed attenta supervisione del Sindaco e di suo fratello, l’assessore al ramo procede a scartare il ben confezionato prospetto di bilancio, presentandolo agli astanti semplicemente come una bozza su cui lavorare, ferma restando poi la sua contestuale dichiarazione che, causa mancati trasferimenti da parte dello Stato centrale o ritardati pagamenti da parte della Regione o bla bla bla, i margini di modifica della bozza sono ristrettissimi se non addirittura nulli.

Poi qualcuno prova ad alzare il ditino evidenziando che non si comprendono però le ragioni per cui, nonostante le difficoltà e carenze di fondi, alcuni settori dell’amministrazione risultano essere puntualmente destinatari di risorse economiche uguali o maggiori di quelle previste negli anni precedenti. Eh no, certe insinuazioni non si possono nemmeno lontanamente pensare; così, nel film già visto, il primo cittadino se ne va dalla riunione di maggioranza sbattendo la porta e intimando tutti di non cercarlo o chiamarlo perché è irrevocabilmente dimissionario.

A questo punto entra in gioco il plenipotenziario capogruppo, uomo di grande esperienza conciliatrice che, nel mentre implora il Sindaco ad un atto di responsabilità nei confronti della città (perché Sora senza Tersigni non ha futuro!), in uno stucchevole quanto evidente gioco delle parti, chiede all’assessore al ramo di fare uno sforzo per andare incontro alle legittime richieste di bilancio degli altri componenti della maggioranza; e con un paio di colpetti di magia, in men che non si dica, l’assessore al ramo cambia alcune poste nel documento economico finanziario che, di fatto, non mutano la sostanza delle decisioni già prese ma che ingenerano nei basiti astanti rivoltosi un illusionistico effetto placebo e valeriano.

Questo, caro collega Pontone, è il film che da quattro anni va in onda nel palazzo comunale di Corso Volsci; queste sono le ragioni che ci hanno spinto a dire basta ad una gestione Tersignocentrica della cosa pubblica.
Siamo contro l’eutanasia, anche quella politica; ma oggi, da una parte c’è la sopravvivenza a tutti i costi dei Tersigni; d’altra, il serio pericolo di una morte definitiva della nostra città. Decida lei dove stare caro collega Pontone; noi siamo convinti di averlo fatto in tempo.

I consiglieri comunali di Forza Italia Sora

Giacomo Iula
Antonio Lecce

SCUOLA RENZO PIANO » Demolizione ex mattatoio
ABBONATI A SORA24

Abbiamo aperto la porta che conduce al futuro, per continuare a offrire un’informazione libera e pluralista… la chiave è nelle tue mani!

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 3 Marzo 2020. Non dimenticate la possibilità di fare spesa fino alle 22 a Sora e fino a mezzanotte a Isola Superiore!

I più letti di oggi:
15.302
In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione
1
EXTRA

In tremila alla Santissima per la Festa dell'Apparizione

Ecco le immagini del magnifico spettacolo di fede materializzatosi domenica scorsa con l'afflusso di tantissimi pellegrini presso il Santuario.

13.916
Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate
2
EXTRA

Intestatario di 169 macchine e con una valanga di multe non pagate

Dopo mesi di indagini e meticolosi accertamenti, la Polizia è riuscita a identificarlo.

5.957
È venuta a mancare Maria Annarelli
3
NECROLOGI

È venuta a mancare Maria Annarelli

Si è spenta presso l'Hospice "Casa delle Farfalle", Isola del Liri.

2.975
SORA - Va nel suo uliveto e si ritrova in una discarica
5
CRONACA

SORA - Va nel suo uliveto e si ritrova in una discarica

Ancora una volta, plastica, lattine, cartacce e ogni genere di rifiuti abbandonati nella proprietà altrui senza porsi mimimamente il problema.

I più letti della settimana:
20.013
FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto
1
EXTRA

FROSINONE - Nelle ore notturne dei giorni festivi si brucia di tutto

Aria irrespirabile, gola irritata, puzza di bruciato, polveri sottili alle stelle. L'allarme lanciato dalla Task force "Allerta Valle del Sacco".

11.865
Ci ha lasciato Giulio Tersigni
2
NECROLOGI

Ci ha lasciato Giulio Tersigni

Era lo storico titolare della Pizzeria Toscana in Piazza Risorgimento.

11.228
Ci ha lasciato Vincenzo Di Mario
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Vincenzo Di Mario

Si è spento in ospedale a Sora.

8.246
FROSINONE - Evasione fiscale record, l'operazione della Guardia di Finanza
4
EXTRA

FROSINONE - Evasione fiscale record, l'operazione della Guardia di Finanza

13 persone denunciate per associazione per delinquere, bancarotta, riciclaggio ed omessa presentazione della dichiarazione dei redditi.

7.938
La Polizia di Frosinone e Sora arresta truffatore seriale
5
EXTRA

La Polizia di Frosinone e Sora arresta truffatore seriale

Aveva ottenuto un finanziamento da 60 mila euro acqusitare per un'auto di lusso spacciandosi per un medico. Pochi giorni dopo, aveva ...

Video più visti:
POLITICA

SORA - Nuovo dirigente, non solo Polizia Locale: ecco di cosa si occuperà

Ridistribuzione dei carichi di lavoro per avere una macchina amministrativa più svelta.

POLITICA

SORA - Scuola Renzo Piano: demolito il mattatoio. Ex Tomassi, De Donatis conferma: «Si riparte in primavera»

Il Sindaco di Sora, Roberto De Donatis, fa il punto della situazione sul cantiere dove sorgerà il progetto curato dal ...

POLITICA

SORA - Nuova scala palazzo studi viale Simoncelli, presto i lavori

Roberto De Donatis spiega i dettagli del complesso intervento.

Scuola Renzo Piano

SORA - Scuola Renzo Piano: la settimana prossima verrà demolito l'ex mattatoio

Si passa finalmente alla fase operativa che porterà alla realizzazione della scuola innovativa in tecnologia X-LAM progettata dallo staff del ...

Passi carrabili

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...