47" di lettura

CASELLO DI FERENTINO, (FORSE) CI SIAMO

I tecnici incaricati dalla Procura di Roma avrebbero comunicato alla Società Autostrade il loro parere favorevole per la riapertura al traffico del cavalcavia posto in corrispondenza con il casello di Ferentino, chiuso in uscita da Roma e in entrata verso Napoli dallo scorso 7 Novembre per accertamenti proprio sul cavalcavia da parte della Magistratura. A quanto pare, sarebbe stata accertata l’assenza di pericoli imminenti per le persone e i mezzi in transito. Tuttavia, in attesa del completamento dei lavori che interesseranno della struttura, che dovrebbero svolgersi secondo il progetto presentato dalla stessa società Autostrade, il transito sul cavalcavia dovrebbe essere limitato ai mezzi con peso a pieno carico non superiore a 30 tonnellate. I tempi necessari per lo svolgimento ed il completamento dei lavoti non sono stati comunicati. Sta di fatto che anche la singola riapertura del cavalcavia, con la limitazione sopra menzionata, sarebbe già tanto soprattutto per i nostri pendolari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...