3’ di lettura

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Centro STS accreditato SSR riabilitazione (ex art. 26) età evolutiva e adulti, domiciliare e ambulatoriale

La struttura polispecialistica di Sora (San Giuliano), diretta dal Dott. Francesco Polsinelli, si arricchisce di nuovo importante servizio convenzionato.

Il Centro STS, situato a Sora in via Giuseppe Ferri 14/B, è accreditato per attività riabilitative in regime ambulatoriale e domiciliare finalizzato al recupero e alla riabilitazione funzionale di soggetti in età evolutiva, adulta e geriatrica con disabilità fisica, psichica e sensoriale ex art. 26 L. 833/78.

In cosa consiste la riabilitazione ex Art. 26

Prevede, data la complessità della disabilità, la predisposizione di un Progetto Riabilitativo Individuale che consiste nella presa in carico globale del paziente, che sarà seguito da un’equipe riabilitativa composta da:

  • Medico specialista responsabile del PRI (fisiatra neuropsichiatra infantile, ortopedico, neurologo)
  • Terapisti (fisioterapista, logopedista, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapista occupazionale, educatore)
  • Psicologo
  • Assistente Sociale

A chi si rivolge la riabilitazione ex Art. 26

L’intervento si rivolge maggiormente a persone affette da:

  • Ritardo globale dello sviluppo
  • Disabilità cognitive
  • Disturbi dello spettro autistico
  • Disabilità motorie di origine neurologiche ed ortopediche
  • Distrofie muscolari e neuromuscolari
  • Sindromi genetiche e dismetaboliche
  • Danni encefalici primari e secondari
  • Disturbi cognitivi emotivi e comportamentali
  • Disturbi neurologici
  • Disturbi sensoriali neurosensoriali
  • Disturbi dell’apprendimento
  • Disturbi della comunicazione
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi della interazione sociale

Quali prestazioni vengono erogate in regime di ex Art. 26

Le prestazioni erogate in convenzione sono:

  • Chinesiterapia
  • Riabilitazione motoria, neuromotoria
  • Terapia logopedica
  • Rieducazione posturale
  • Pedana baropodometrica
  • Test ADOS
  • Terapia di gruppo
  • Terapia neuropsicologica
  • Terapia neuropsicomotoria
  • Terapia neurovisiva e ortottica
  • Terapia cardiologica, respiratoria e cardiorespiratoria
  • Terapia urologica
  • Sostegno psicologico
  • Orientamento psico-pedagogico
  • Intervento educativo
  • Addestramento all’uso di ortesi, protesi e ausili

Come accedere alle prestazioni ex Art. 26 in regime ambulatoriale e domiciliare

REGIME AMBULATORIALE

Per richiedere prestazioni riabilitative ambulatoriali in convenzione, i soggetti affetti da disabilità complessa deve munirsi della prescrizione di uno specialista di una struttura pubblica (ASL, Ospedale ecc.) nella quale deve essere riportata la diagnosi, la tipologia di terapia, l’impegno e la durata dei trattamenti. Tale prescrizione deve essere consegnata dal paziente, dalla sua famiglia, o da chi ne fa le veci presso il Centro Ex Art. 26 scelto, che a sua volta attiverà la propria Equipe Riabilitativa. Quest’ultima, a seguire, si occuperà della valutazione iniziale qualitativa e quantitativa del paziente, attraverso scale/test standardizzati e validati scientificamente, per poi proseguire con la stesura del Progetto Riabilitativo Individuale (PRI) personalizzato, e con la successiva presa in carico del paziente stesso. Se si tratta di un soggetto minorenne, per la formulazione del PRI è obbligatoria la valutazione del neuropsichiatra infantile.

REGIME DOMICILIARE

Per richiedere prestazioni riabilitative ambulatoriali in convenzione, il paziente con disabilità complessa deve munirsi dell’apposito Modulo Regionale (DCA 431/2012) compilato dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di libera scelta nel caso di minori, oppure ancora dal Medico Ospedaliero nel caso in cui il paziente fosse ricoverato presso una struttura ospedaliera. Il modulo, così compilato, deve essere consegnato al Punto Unico di Accesso (PUA) che organizzerà la visita del paziente da parte dell’Unità Valutativa Multidisciplinare (UVMD), la quale potrà rilasciare o meno l’autorizzazione all’erogazione delle prestazioni in questione. Una volta ricevuta l’autorizzazione, il richiedente, la famiglia o chi ne fa le veci può consegnarla al Centro Ex Art. 26 scelto, che a sua volta attiverà la propria Equipe Riabilitativa. Quest’ultima, a seguire, si occuperà, presso il domicilio del paziente, della valutazione iniziale qualitativa e quantitativa del paziente, attraverso scale/test standardizzati e validati scientificamente, per poi proseguire con la stesura del Progetto Riabilitativo Individuale (PRI) personalizzato, e con la successiva presa in carico del paziente stesso.

Nota bene

Il Centro STS di Sora è l’unico del circondario a somministrare il test ADOS specifico per bambini dello spettro autistico.

Sede e contatti

  • Indirizzo: via Giuseppe Ferri, 14/B – Sora
  • Orari: Lunedì-Venerdì dalle 8:00 alle 18:00; Sabato dalle 8:00 alle 13:00
  • Telefono 329/5846419 (Centro Ex. Art 26)
  • Email info@centrosts.com

Verdana S.r.l., con sede legale a Roma in Via Francesco Denza n. 23, informa, ai sensi dell'art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (“GDPR”), che i dati conferiti dall’utente mediante la compilazione dei campi del form sopra riportato (“Dati personali”) saranno trattati, in qualità di Responsabile del trattamento, al solo fine di soddisfare la richiesta dell’utente e ottemperare al contratto con i propri clienti, destinatari e Titolari dei Dati personali. Verdana S.r.l. non assume alcuna responsabilità in merito al contenuto del messaggio formulato dall’utente e alla gestione dei suoi dati personali da parte del Titolare a cui sono indirizzati.