1’ di lettura

CEPRANO – L’Amministrazione approva il bilancio triennale 2020-2022

L'annuncio del Vicesindaco, Vincenzo Cacciarella, sul suo profilo Facebook, con tutti i dettagli del provvedimento.

«Anche in questo periodo così complicato, durante il quale la pandemia sta condizionando le nostre vite e l’azione politica-amministrativa degli Enti locali, andiamo avanti con gli adempimenti normativi e con la programmazione. Abbiamo approvato il bilancio comunale, seppur con non pochi problemi, consci del fatto che da un lato siamo in sofferenza sulla parte corrente e dall’altro consolidiamo gli investimenti in conto capitale.

Per quanto riguarda la parte corrente, e cioè per esempio stipendi, utenze, sociale, manutenzione, cultura e più in generale quanto attiene al funzionamento del Comune, va ribadito che il bilancio soffre di un deficit cronico, non a caso siamo in procedura di riequilibrio, a causa dello squilibrio e dei grandi debiti ereditati. A fatica e con grandi sacrifici stiamo cercando di uscirne fuori, migliorando la gestione così come ho avuto modo di relazionare in Consiglio comunale.

La normativa, recentemente e come se non bastasse, ci impone di accantonare nuovi fondi che sottraggono ulteriori risorse sulla già precaria parte corrente, pertanto gli enormi sforzi fatti finora per tagliare ed efficientare la spesa, che molti risultati hanno prodotto in termini di euro risparmiati, non riescono a coprire integralmente, in fase di previsione, quanto necessario sul fondo crediti dubbia esigibilità. È per questo motivo che il parere tecnico è negativo, esclusivamente per questo. Non è la prima volta e forse non sarà nemmeno l’ultima, ma contiamo di rispettare tutti i vincoli di legge e quindi di coprire integralmente il fondo crediti dubbia esigibilità in fase di approvazione del bilancio consuntivo, così come abbiamo già fatto in passato e come ribadito sul contro parere.

Per quanto riguarda invece la parte in conto capitale, registriamo un consolidamento degli investimenti. Sono oltre 13 milioni di euro le risorse programmate e in corso di spesa. Il piano triennale delle opere pubbliche non è più il vecchio libro dei sogni, ma si è trasformato in una seria attuazione del programma elettorale, con cantieri aperti e gare in fase di completamento.

Infine registriamo una buona capacità di reperimento delle risorse presso gli Enti sovracomunali, segno che la capacità di progettazione e programmazione è notevolmente aumentata e sopperisce la mancanza di risorse interne.
Un grazie in particolare lo voglio rivolgere alla maggioranza, per la capacità di affrontare i problemi e di risolverli, senza abbattersi mai».

È quanto riportato dal Vicesindaco di Ceprano, Vincenzo Cacciarella, sul suo profilo Facebook.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Notizie del giorno