3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 5.433 VOLTE

Chi sono i trenta studenti Sorani ammessi alla finale dei Giochi Matematici della Bocconi?

Sono trenta gli ammessi per la zona di Sora alla finale nazionale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati in Italia dal Centro Pristem dell’Università “Bocconi” di Milano. Logica, intuizione e fantasia sono i requisiti richiesti per partecipare ai Campionati di Giochi Matematici giunti alla Ventiduesima Edizione Nazionale. Possono partecipare giovani e meno giovani; i giocatori sono divisi in cinque categorie, che gareggiano con diversi livelli di difficoltà e classifiche diverse: un primo livello di difficoltà è riservato agli alunni di prima e seconda media (C1), mentre i ragazzi di terza media e prima superiore (C2) si cimentano con quesiti più complessi, chiaramente ancora più articolate sono le prove per le categorie L1 (studenti di seconda, terza e quarta superiore), L2 (studenti di quinta superiore e primo biennio universitario) e GP (universitari dal terzo anno in poi e adulti).

Unica sede provinciale delle semifinali di zona è da oltre un decennio la Scuola Media Facchini appartenente all’Istituto Comprensivo 3° di Sora. La responsabile locale dei “Giochi Bocconi”, Prof.ssa Floriana Di Vito che da anni si interfaccia con i responsabili della Bocconi, ricevendo complimenti e stima “per l’eccellente lavoro svolto”, ringrazia tutti coloro che hanno offerto un prezioso contributo alla realizzazione della gara, in modo particolare il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo 3°, prof.ssa Marcella Maria Petricca, che sostiene da sempre il progetto proposto dai docenti di matematica della Facchini per la valorizzazione delle eccellenze. Parole di elogio sono rivolte ai quattrocento partecipanti che hanno affrontato la gara con serietà e determinazione, dando una buona prova di sé. Particolari congratulazioni vanno ai finalisti !

Meritano, però, un plauso particolare i quattro concorrenti che hanno risolto correttamente tutti i quesiti proposti:
– MARCOTULLIO CHIARA dell’Istituto Comprensivo 2 di Anagni (categoria C1)
– TATANGELO GIORGIO del Liceo Scientifico di Sora (categoria C2)
– FUSCO LUDOVICO dell’ Istituto Comprensivo 3° di Sora (categoria C2)
– AMBROSIO PIERFELICE del Liceo “Tulliano” di Arpino (categoria C2)

Chiara, Giorgio, Ludovico e Pierfelice, sicuramente orgoglio delle loro scuole di appartenenza, saranno premiati nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà prima della loro partenza per la finale di Milano. L’elenco degli ammessi alla finale nazionale del 16 maggio prossimo a Milano è sul sito della “Bocconi” (clicca qui).

Le classifiche definitive delle semifinali di Sora, con in evidenza gli ammessi alla finale di Milano , dopo l’approvazione del Centro Pristem, sono state pubblicate sul sito dell’Istituto Comprensivo 3° Sora (clicca qui).

Il Dirigente Scolastico e tutti i docenti dell’I.C.3° Sora esprimono viva soddisfazione per i risultati raggiunti dagli alunni della scuola media Facchini. Andranno a Milano in sei , due per la categoria C1 ( Greco Marco 2^ C e Tatangelo Marco 2^A ) e ben quattro per la categoria C2 ( Fusco Ludovico 3^C, Fiorini Gaia 3^F, De Vittoris Gaia 3^F, Fantauzzi Giuseppe 3^A) . Una menzione speciale merita l’alunno Fusco Ludovico, unico alunno di terza media delle numerose scuole partecipanti che ha risolto correttamente tutti gli esercizi. Complimenti e ringraziamenti anche alle famiglie dell’I.C.3° che sostengono sempre le esperienze formative della Facchini con entusiasmo e viva partecipazione.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu