sabato 16 giugno 2018 6.139 VISUALIZZAZIONI

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l’UGL

Secondo l'UGL è «incontestabile valore clinico e sociale della UOC».

In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici e Comparto Sanità chiedono alla Regione Lazio e all’ASL Frosinone di adottare urgentemente soluzioni volte a salvaguardare i bisogni dell’utenza. L’imminente chiusura, da tempo prevista dalla Regione Lazio per procedere ai lavori di ristrutturazione del reparto, provocherebbe l’interdizione di ogni servizio di diagnosi, cura e ricovero, con nuovi inevitabili disagi per i cittadini.

In una lettera inviata al Ministero della Salute, alla Regione Lazio e all’ASL Frosinone, UGL Medici e Sanità propongono di eseguire la messa in sicurezza della struttura disponendo una chiusura soltanto parziale dei locali con progressivi stati di avanzamento, oppure provvedendo all’apertura di una “sede temporanea” in grado di garantire l’erogazione dei servizi di maggiore necessità.

“La situazione che si presenta è disastrosa sia sotto il profilo della disponibilità di struttura sia sotto quello del personale”, denunciano le Organizzazioni Sindacali, ricordando inoltre che la Regione Lazio risulta essere attualmente una delle poche regioni italiane in cui il numero di posti letto per l’SPDC sia molto al di sotto degli Standard Regionali e ai parametri LEA: sono infatti attivi soltanto 36 posti letto a fronte dei 50 (1 ogni 100 abitanti) richiesti dagli Standard. Tale divario appare più preoccupante se si considera che i posti disponibili vengono spesso saturati da utenti provenienti da altre città, in particolare da quelli dell’ASL Latina, inattiva da quattro anni per una ristrutturazione non ancora iniziata.

Evidenziando l’incontestabile valore clinico e sociale della UOC SPDC di Sora, UGL richiede quindi di adottare ogni utile provvedimento per limitare i gravi disservizi che si prospettano per la comunità.

Riabilitazione protesi al ginocchio a Roma

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

I più letti di oggi
LORETA TERSIGNI
1

LORETA TERSIGNI - Il giorno 17 Settembre 2018, alle ore 13:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari LORETA TERSIGNI (in Ventura). I funerali avranno luogo ...

LORETO TERSIGNI
2

LORETO TERSIGNI - Il giorno 17 Settembre 2018, alle ore 22:30, è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari, LORETO TERSIGNI, di anni 82. I funerali avranno luogo ...

MONS. DONATO PIACENTINI - Storico parroco di San Bartolomeo, Abate di San Silvestro e parroco di S. Ciro e S. Restituta, don Donato è certamente ...

I più letti della settimana
GIANFRANCO FARINA
1

GIANFRANCO FARINA - Verso le 18 di oggi ha trovato la morte, in un tragico incidente stradale verificatosi in territorio di Posta Fibreno, Gianfranco ...

GIANFRANCO FARINA
2

GIANFRANCO FARINA - Si celebreranno Venerdì 14 Settembre 2018 alle ore 15:00 i funerali di GIANFRANCO FARINA, il 29enne di Broccostella deceduto a seguito di un ...

CAFFè LA BRASILERA SORA
3

CAFFè LA BRASILERA SORA - Caro zio, mai avrei immaginato di scrivere queste righe eppure eccomi qua. Questa mattina la triste notizie, Zio Enzo non ...

X