Ci ha lasciato Mauro Doria

Di origini piemontesi, era molto conosciuto a Sora.

«Caro “Conte” Doria, abbiamo accelerato, abbiamo derapato, abbiamo scalato, abbiamo guidato sui tornanti di questa vita insieme che non ci sarà bastata mai per quanto è stata bella! Ora, ti sia lieve il grip delle ruote e da’ gas verso il Paradiso che ti attende! La tua Scuderia».

Con questo messaggio la “Scuderia del Tempo Perso” ha salutato Mauro Doria, scomparso poche ore fa dopo aver lottato fino all’ultimo contro un male che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Di origini piemontesi, Doria era conosciuto e apprezzato da tutti a Sora, città a cui teneva in modo sincero e per la quale scese anche in campo politicamente.

Grazie al suo impegno, inoltre, la “Coppa dei Lupi”, gara automobilistica riservata di veicoli d’epoca organizzata dalla stessa “Scuderia del Tempo Perso”, ha raggiunto una notorietà nazionale ed è stata inserita nel Campionato italiano ACI Sport.

Doria si è spento ad Arona, magnifica località sulle sponde del lago Maggiore nel cuore del suo Piemonte. Ai familiari le condoglianze di Sora24.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.