Ci ha lasciato per far fiorire il cielo. Sora in lacrime per Annalisa

Centinaia di persone, in queste ore, stanno visitando la camera ardente in via Cellaro a Sora per renderle l'estremo saluto.

Ci ha lasciato all’alba di un caldo giovedì di fine Aprile, il mese più bello dell’anno, il giorno più vivo della settimana a Sora, specialmente a primavera, quando tutto è più bello: dai colori del cielo a quelli degli alberi, dai ragazzi che animano le strade del mercato settimanale alla nuova vita che sboccia ovunque. Ci ha lasciato in un giorno che la rappresenta magnificamente, Annalisa. Forse ci ha lasciato proprio per far fiorire il cielo.

Ultimamente le notizie sul suo stato di salute non erano buone, ma nel cuore di tutti la speranza che le cose potessero alla fine sistemarsi era grande, esattamente come il desiderio di rivederla insieme ai suoi affetti per continuare a scrivere nuove pagine di vita. Perché Annalisa era forte e determinata a lottare fino alla vittoria.

Stamane, invece, l’epilogo che nessuno voleva ascoltare e che, nonostante tutto, è stato comunque inaspettato, poiché, per quanto si conosca la serietà di una determinata situazione, la dipartita di una giovane mamma resta un dolore troppo grande per essere contemplato e accettato.

In queste ore la foto della sfortunata ragazza sorana è ovunque sul social. Un fiume di gente le sta rendendo omaggio visitando la camera ardente nella sua abitazione, in via Cellaro, dove è spirata stamane alle 5:45. Chi l’ha conosciuta vive un momento di grande smarrimento. Chi non ha avuto la fortuna di conoscerla, guardando e riguardando il suo luminosissimo sorriso viene sopraffatto da un profondo senso di tristezza. I funerali di Annalisa Ianni, appena 36 anni, si celebreranno Venerdì 27 Aprile alle 15:00 nella Basilica di San Domenico.

Al marito, la figlia, il fratello ed i parenti tutti, le condoglianze di Sora24.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.