5 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 859 VOLTE

CICLISMO – Girobio: 3a tappa Notaresco-Sora, vince il kazakistano Tleubayev [GALLERY con 140 immagini]

GIROBIO A Sora spunto di Tleubayev

E’ il nazionale kazako Ruslan Tleubayev il vincitore della terza tappa del GiroBio con partenza da Notaresco (Te) ed arrivo Sora (Fr) di 211 chilometri. Nella tappa più lunga del giro al secondo posto si piazza Davide Villella del Team Colpack che balza al comando della classifica generale ed indossa la maglia bianco-rosa. La corsa si è risolta con un attacco di diciotto unità che hanno preceduto il resto del gruppo giunto a 1’50”. Domani quarta tappa con partenza da Avezzano e conclusione sul Monte Terminillo, la tappa sarà valida come 9° Trofeo Matteo Massimiani

CRONACA – E’ la tappa più lunga del GiroBio, da Notaresco a Sora, ma nonostante questo l’andatura è subito elevata. Dopo cinquanta chilometri di gara al comando troviamo: Massimo Coledan e Alfio Locatelli dell’Uc Trevigiani, Luca Dugani Flumian e Antonio Doneddu del Team Palazzago, Giorgio Bocchiola del Team Colpack, Ruslan Tleubayev del Kazakistan, Matteo Collodel della Marchiol Emisfero Site, Mirko Trosino dell’Hoppla’-Vega-Truck Italia- Valdarno,Nicola Boem della Zalf Euromobil Fior, Ettore Carlini  della Farnese Vini d’Angelo & Antenucci, Luca Vaccari della General Store Medlago Fontana, Giuseppe Brovelli del Team Idea Shoes- Madras, Matteo Busato del Team Idea 2010, Mirko Nosotti del Team Impianti Casati, Marco Cannuccia  della Vega Pref. Montappone, Sjoerd Kouwenhoven dell’Olanda, Michele Foppoli della Delio Gallina Colosio Inox e Ilnur Zakarin della Russia, più tardi rientra Michele Gazzara della Zalf Euromobil Fior. Dopo aver affrontato i primi due Gpm di giornata, ai piedi dell’ascesa della Forca D’Acero, al comando rimangono in otto: Busato, Gaffurini, Cecchin, D’Urbano, Gazzara, Vaccari, Brovelli, Tleubayev, Foppoli, Doneddu, Boem e Kouwenhoven. Alle loro spalle si forma un sestetto con Roberto Greselin del Team Palazzago, Davide Villella del Team Colpack, Pierre Penasa della Zalf Euromobil Fior, Roberto Giacobazzi della General Store, Matteo Ciavatta della Monturano Civitanova Cascinare, e Alessio Camilli della Vega Pref. Montappone che, nelle prime rampe della salita, raggiungono la testa della corsa. Il gruppo accusa un ritardo di 1’50”. In salita verso il Gpm di Forca D’Acero perdono contatto dalla testa della corsa Boem e Doneddu, mentre si agganciano Mauro Vicini della Viris Maserati e Federico Borella della Monviso Venezia. Nel finale in discesa verso Sora il gruppo non riesce a recuperare e i diciotto al comando arrivano a giocarsi la vittoria allo sprint.

ORDINE D’ARRIVO

1. Ruslan Tleubayev (Kazakhstan) che percorre 211,5 km in 5h36’43” alla media di 37, 687 km/h
2. Davide Villella (Team Colpack) st
3. Alberto Cecchin (Marchiol Emisfero Site) st
4. Matteo Busato (Team Idea 2010) st
5. Mauro Vicini (Viris Maserati) st
6. Roberto Giacobazzi (General Store Medlago) st
7. Nicola Gaffurini (Delio Gallina Colosio) st
8. Pierre Paolo Penasa (Zalf Euromobil Fior) st
9. Michele Gazzara (Zalf Euromobil Fior) st
10. Matteo Ciavatta (Monturano- Civitanova- Cascinare) st.

 

GIMKANA al Girobio

Sora – Bellissima manifestazione quella organizzata Domenica scorsa dall’A.S. Ciclisti Sorani. Infatti oltre all’arrivo di tappa del GiroBio  del pomeriggio, nella mattinata  hanno allestito una gimkana/sprint in parallelo riservata alla categoria Giovanissimi. Oltre allo spettacolo fornito dagli oltre 70 mini-ciclisti sul rettilineo d’arrivo di Viale Matteotti, gli organizzatori hanno avuto la grande idea di abbinare al momento dell’iscrizione ciascun bambino partecipante a 2 atleti del GiroBio Dilettanti, creando così una sorta di scommessa a sorpresa; vincitore della “scommessa” il bambino abbinato all’atleta Dilettante con il miglior piazzamento di tappa.

Questo ha creato grande fermento tra i piccoli atleti, alla ricerca per tutto il tempo di indizi e informazioni sulle qualità degli atleti a loro abbinati. E’ stata anche l’occasione per vedere dal vivo “i più grandi” da vicino: capire i loro movimenti, osservare l’ambiente ed andare a caccia di borracce e gadget vari.
Al termine della manifestazione della mattina tutte le squadre hanno avuto la gioia di salire sul palco premiazione concesso per l’occasione dall’organizzazione del GiroBio.
Grande merito per la messa in atto di questo evento non può che andare a tutto lo staff della Ciclisti Sorani, precisi e puntuali come sempre in ogni manifestazione da loro realizzata. Oltre al Trofeo San Gabriele di inizio primavera, alla 25° edizione de “La Ciociarissima” del 1° Maggio, questo è il terzo impegno organizzativo della stagione per loro. Da rimarcare, poi, la fiducia che il management del GiroBio ripone nella Ciclisti Sorani: dalla partenza dello scorso anno, all’arrivo di Domenica, chissà che per il 2013 non ci riservino altre sorprese.

Le formazioni partecipanti alla gimkana/sprint sono state:
Team Anagni Pantanello
Vigili del Fuoco
Team Claudio Nereggi
Ciclistica Il Pirata
G.S. Fontana Anagni
MB Lazio Ecoliri
Punto Bici Aprilia
ASACI Isola Liri
U.C. Alatri
U.C. Anagni Cicli Nereggi
A.S. Ciclisti Sorani

GALLERY 1
[nggallery id=379 template=caption]

GALLERY 2
[nggallery id=381 template=caption]

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu