giovedì 3 maggio 2012

Cinque suicidi nelle ultime 24 ore. Sveglia! Che la crisi uccide (di Sacha Sirolli)

Dal nord al sud in 24 ore 5 persone si sono tolte la vita. Morti bianche, di chi è rimasto senza lavoro. La crisi uccide, la crisi sfianca. Il lavoro nobilita l’uomo, la mancanza di lavoro lo umilia. I debiti hanno fatto il resto. C’è chi si è impiccato nel proprio camion, chi si è buttato nel vuoto. Mentre scrivo un uomo si è barricato in una sede di Equitalia in provincia di Bergamo a Romano di Lombardia. Non poteva pagare le cartelle esattoriali. Ha preso in ostaggio un impiegato, ha sparato al soffitto, minacciando di uccidersi. Scrivo queste cose perché sono incazzato con chi non si rende conto della gravità del momento. Con chi diceva che i ristoranti sono pieni e gli aerei tutti prenotati. Le cose non stanno così. Non si può più gravare sulle spalle dei cittadini perché la misura è colma. E pure noi, che abbiamo ancora un lavoro e riusciamo a far mangiare i nostri figli, diamoci una svegliata. Perché il cerchio si stringe. E la vita non funziona come la tv. Tette e culi non bastano.

Il direttore responsabile di Sora24-SACHA SIROLLI

Commenti

wpDiscuz
Menu