CODICI: rinnovo dei CDA e del Presidente dei Consorzi di Bonifica

Codici esprime tutto il suo disappunto per come la politica e le organizzazioni agricole, abbiano inteso tali organismi in mere strutture di potere. Invitiamo tutti gli agricoltori e cittadini a disertare le urne, soprattutto se sono spinti dalle organizzazioni di categoria. Circa 4 mila euro netti al mese per la presidenza e dai 2 ai 3 mila per i componenti dei CDA. Questi gli obiettivi di coloro che puntano al rinnovo dei consorzi di bonifica.

Questi organismi, soprattutto nella provincia di Frosinone, sono sempre più al centro delle critiche dei cittadini per svariati problemi. Innanzitutto la loro incapacità di agire tempestivamente e concretamente sul dissesto idrogeologico che esiste in numerosi comuni della provincia (in alcuni casi sembra che la loro inottemperanza ai propri doveri, abbia amplificato il dissesto)e per la questione relativa agli oneri da sostenere per i consorziati, sempre più elevati con servizi sempre più inesistenti. Tali strutture, sebbene disciplinate da norme regionali, hanno tutt’oggi una disciplina che risale addirittura al ventennio, con strumenti normativi di tipo “Regio Decreto”. Essi nacquero perlopiù per bonificare e rendere fruibili alle colture territori impervi e non produttivi. Oggi appaiono sempre più strumenti per la ripartizione degli incarichi sempre più onerosi per gli utenti e i consumatori.

Sono tantissime le questioni da sollevare in questa circostanza, dall’obbligo per il consorziato ad essere o meno tassato per far parte di quello che rimane pur sempre un consorzio, al fatto che in numerosi casi in consorzi percepiscono persino gli oneri derivanti le tariffe di fognatura e depurazione che dovrebbero ricadere invece nelle disponibilità degli AATO. Insomma una vera e propria giungla dove sono sempre i consumatori a dover mantenere oneri e costi che null’altro servono se non a poche decine di fortunati componenti di tali organismi.

Dichiarazione di Luigi Gabriele, Segretario provinciale Codici: “Sono decisamente indignato per come le organizzazioni agricole continuino a far parte di questi giochini anziché tutelare i loro confederati che ogni giorno vedono scendere il valore del loro lavoro, che invece sale al banco dei mercati, proprio perché il nostro paese sostiene eccessivi costi e perché il territorio vede sempre più limitarsi a causa degli abusivismi, delle esondazioni e delle frane come quelle degli ultimi giorni. Nel mentre le organizzazioni degli agricoltori, invece di provvedere a mettere in salvo il lavoro dei numerosi e vessati imprenditori agricoli, pensano a come piazzare o rimpiazzare loro uomini nei CDA dei consorzi. Ci indignano e protestiamo vivamente contro questi modelli di tutela. Invitiamo tutti gli agricoltori a disertare le urne soprattutto se sono spinti dalle organizzazioni di categoria. Appare del tutto evidente che in un momento di crisi del genere i Consorzi di Bonifica dovrebbero apparire più tra gli enti da abolire, anziché tra quelli da assaltare. Non i ci spingano a boicottare i prodotti dei partecipanti a questo gioco, perché se cosi fosse, sarà franeranno anche loro.”

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
2.905
Adriano Belfiore compie 18 anni: tantissimi auguri!
1
EVENTI

Adriano Belfiore compie 18 anni: tantissimi auguri!

Un giorno molto speciale per un ragazzo altrettanto speciale.

1.484
REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno
2
POLITICA

REGIONE - Loreto Marcelli annuncia l'approvazione di sei importantissimi ordini del giorno

Il consigliere regionale sorano ha chiesto e ottenuto l'impegno del Presidente Zingaretti per: la valorizzazione e tutela ambientale delle zone di San Casto (Sora) e Tracciolino/Gole Melfa (Casalvieri-Roccasecca); la dotazione dello strumento diagnostico PET/TAC all'Ospedale di Sora; l’esenzione del ticket per le persone ad alto rischio eredo-famigliare PDTA AREF; l'esenzione dal pagamento del ticket per le donne fino a 46 anni che ricorrono alla procreazione medicalmente assistita (oggi l'età massima è 43 anni); la dotazione di nuovi treni, biglietterie automatiche e l'eliminazione delle barriere architettoniche sulla ferrovia Avezzano-Roccasecca.

1.022
LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede
3
POLITICA

LAVORO - 2019 anno nero e dati allarmanti. L'analisi di Giuseppe Di Pede

«Nel 2018 il tasso di disoccupazione in provincia di Frosinone era attestato al 13%. Nel 2019 è arrivato al 18%, esattamente il doppio del tasso nazionale». Il Responsabile Lavoro di Rifondazione Comunista analizza i dati del Sole 24 Ore.

966
SORA - Sabato 25 Gennaio gazebo informativo del Movimento Cinque Stelle
4
POLITICA

SORA - Sabato 25 Gennaio gazebo informativo del Movimento Cinque Stelle

Nuovo appuntamento con la campagna “Tra la gente, con la gente” in Piazza S. Restituta.

I più letti della settimana:
15.302
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
1
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

13.440
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
2
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. Il brano è candidato agli Oscar 2020, Valeria l'ha reso globale curando l'adattamento del testo in 6 diverse lingue cantate, 15 lingue parlate e 23 lingue scritte. La canzone è stata presentata in esclusiva e anteprima mondiale alla CNN negli USA, con la partecipazione dell'artista sorana.

12.565
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
3
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

11.851
È venuta a mancare Stefania Guglietti
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

10.234
Maestra salva la vita a un bambino dell'asilo nido con la manovra di Heimlich
5
CRONACA

Maestra salva la vita a un bambino dell'asilo nido con la manovra di Heimlich

Il dramma iniziale e la gioia finale: in questo video la maestra Rosy Baccalini racconta il magnifico lavoro di squadra svolto insieme a tutte le colleghe della sua scuola.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".