Coletta attacca Petricca: “Egregio assessore, smettila di prendere in giro i cittadini di Tofaro, agisci immediatamente”

Ne avrei volentieri fatto a meno, ma le dichiarazioni a dir poco imprudenti dell’Assessore alla “cultura” e le sue prese di posizioni degli ultimi giorni, mi costringono a prendere una posizione netta su questa delicata vicenda. Fatti di una delicatezza estrema perché si parla dell’eventualità di fonti di inquinamento presenti nel territorio, quindi nocive per la salute.

Ho ritenuto di stare in silenzio quando questo assessore, che dovrebbe dare la massima trasparenza ha preferito fare riunioni carbonare con pochi partecipanti selezionati;  forse per silenziare chi chiede trasparenza e conoscenza  della verità, la stessa rivendicata legittimamente dal giovane Luca Recchia, che ha avuto il coraggio di farsi portavoce del sentimento di tanti giovani come lui della contrada e invece tenuto fuori: perché l’assessore, pensa solo a come gestire la situazione per evitare emorragia di consenso elettorale.

Questa è senza dubbio la sua unica preoccupazione, perché altrimenti non avrebbe senso oggi far finta di nulla, come se alcuna polemica fosse in corso, e lasciar intendere di aver attivato chissà quali grandi iniziative. Egregio assessore, smettila di prendere in giro i cittadini di Tofaro! Non serve a nulla in questa fase fare tavoli tecnici! C’è la legittima paura derivante da una eventuale presenza di sostanze tossiche nocive in determinate zone, che alcuni giovani hanno evidenziato durante la riunione in cui era presente oltre a lei anche il Sindaco?  Allora non perdete altro tempo con illegali indagini fatte da volenterosi giovanotti, i quali non si sono resi conto di aver violato la legge sulla privacy, andando in giro per le case della contrada a chiedere notizie riguardanti patologie tumorali; non ottenendo sicuramente dati certi sotto l’aspetto scientifico, che possono essere costituiti  dalle sole cartelle cliniche.

Non perdete ulteriore tempo, e incaricate un buon geologo attrezzato di georadar per fare gli opportuni  accertamenti, basta un’ordinanza del Sindaco e qualche migliaio di euro da deliberare in giunta; questo significa avere buon senso. Assessore Petricca agisci immediatamente senza preoccuparti troppo ad impegnare questa piccola somma, dopo aver sperperato denari pubblici per iniziative pseudo-culturali  che hanno prodotto solo infinite polemiche e delusioni. Ufficialmente chiedo al Sindaco di prendere impegni decisi ed immediati, e di non credere che il rinvio del problema proposto dal suo assessore possa produrre quelle risposte necessarie ed indifferibili, che la contrada di Tofaro aspetta con impazienza.

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
2.324
SORA - Liceo Scientifico: una grande novità per il 2020/21
1
CRONACA

SORA - Liceo Scientifico: una grande novità per il 2020/21

Ai due percorsi formativi collaudati ne è stato aggiunto un terzo altrettanto interessante. La scuola invita tutti all'Open Day che si svolgerà il 25 Gennaio.

952
CALCIO - Il Sora contro la Pro Cisterna LS Sermoneta senza tifosi al seguito
2
SPORT

CALCIO - Il Sora contro la Pro Cisterna LS Sermoneta senza tifosi al seguito

Dopo due vittorie casalinghe consecutive, il Sora Calcio 1907 torna a giocare in trasferta nella seconda giornata di ritorno del girone B di Eccellenza.

630
CALCIO - Termina a reti inviolate Pro Cisterna - Sora Calcio
3
SPORT

CALCIO - Termina a reti inviolate Pro Cisterna - Sora Calcio

Termina 0-0 tra Pro Cisterna e Sora Calcio nella seconda giornata di ritorno del girone B di Eccellenza.

I più letti della settimana:
29.253
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

24.171
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

14.112
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
3
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

12.866
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
4
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

10.976
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".