3 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 825 VOLTE

Colpisce la vicina con una pala in testa e la manda in ospedale: un arresto a Ripi

I carabinieri di Ripi hanno arrestato un albanese con l’accusa di “lesioni personali aggravate”. L’uomo, al culmine di un acceso diverbio legato a questioni di confini di proprietà, ha aggredito la confinante percuotendola e colpendola al capo con una pala.

La malcapitata, soccorsa dai militari operanti, è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’Ospedale “F.Spaziani” di Frosinone, dove è stata ricoverata a seguito delle ferite subite e giudicata guaribile in trenta giorni. Espletate le formalità di rito l’aggressore, su disposizione dell’A.G., è stato posto agli arresti domiciliari e poi (Sabato 26 luglio ndr) processato per direttissima presso il Tribunale di Frosinone, dove sempre l’A.G.  ha convalidato l’arresto disponendo nei confronti dell’uomo la misura del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima.

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu