11 gennaio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 602 VOLTE

Comitato Genitori Liceo Classico “V. Simoncelli”: cosa aspetta l’Amministrazione di Sora?

Aver letto sui giornali già qualche giorno fa una notizia, ci ha indotto in un primo momento ad essere fiduciosi, ma oggi ci fa sorgere alcune riflessioni e delle domande da porre all’Amministrazione di Sora. In data 2 e 3 gennaio alcuni giornali locali di Latina hanno riportato la notizia che il consigliere regionale Stefano Galetto (PDL) “si dice soddisfatto delle novità introdotte dalla Regione in merito al piano di dimensionamento scolastico della provincia di Latina”. Modifiche che hanno interessato diversi istituti della provincia, del capoluogo pontino e delle isole apportate dai provvedimenti correttivi della Regione. “Ritengo che le modifiche apportate al piano intervengano su tanti casi specifici che necessitano di particolare attenzione” ha commentato Galetto. “Importanti sono le modifiche che, rispetto al Piano varato dalla Provincia di Latina, salvaguardano le autonomie del capoluogo …. “ “Occorre dare atto all’Assessore Sentinelli di aver dimostrato attenzione e sensibilità per queste e altre situazioni pendenti della nostra provincia “ ha chiuso Galetto. “Da oggi possiamo certamente parlare di un Piano che meglio risponde alla realtà scolastica del territorio”. “Tanto vero ciò che in data 4 gennaio un giornale riporta, nella pagina di Latina, la notizia che l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Latina, Marilena Sovrani, ha chiamato a raccolta presso il Palacultura i Dirigenti degli Istituti scolastici per rendere loro noto quanto stabilito dalla Regione Lazio sul dimensionamento scolastico e tutte le novità su Latina, annunciando inoltre che si era in attesa nelle prossime ore anche della decisione sulle dirigenze poiché alcune erano infatti ancora in via di definizione.” Ad oggi, è trascorsa una settimana e nelle stanze del palazzo di Sora tutto tace sulla nota vicenda dell’accorpamento del Liceo Classico di Sora con l’Artistico. Se dapprima siamo stati fiduciosi, oggi rivolgiamo all’Amministrazione di Sora alcune domande: come mai a Sora né il Sindaco e né l’Assessore alla Pubblica istruzione hanno detto nulla ? Forse ancora non sanno? Oppure sanno e preferiscono tacere? Ebbene se così fosse, ambedue le cose sono gravi! Perché se sanno e non parlano, allora significa che ciò che ad altri è stato vagliato positivamente (vedasi Comune di Latina) a loro è stato negato. Ne dobbiamo dedurre che quell’ attenzione e sensibilità dimostrata dall’Assessore Regionale per Latina è inesistente per la provincia di Frosinone ed in particolar modo per il Comune di Sora. Se invece sanno e tacciono è ancor più grave perché continuano ad avere un atteggiamento bifronte. C’è ancora un’ipotesi : forse non sanno nulla perché nemmeno si stanno informando di come sta procedendo presso la Regione Lazio, l’iter di approvazione del Piano scolastico? Ed allora è il caso che il nostro Sindaco Dott. Ernesto Tersigni e l’Assessore alla pubblica Istruzione Andrea Petricca si rechino in direzione Roma presso la Regione Lazio per sostenere l’ordine del giorno votato all’unanimità dal Consiglio Comunale di Sora il 7 dicembre u.s., nel quale si impegnava l’intera Amministrazione all’imprescindibile accorpamento del Liceo Classico con l’Artistico, visto che il Piano sarà sottoposto all’analisi della Giunta della Regione Lazio venerdì 13 gennaio. Non venissero poi a raccontarci che si sono battuti come leoni, oppure che sono saliti sulle barricate ma che purtroppo la Regione non li ha ascoltati! Non ci crederemo!

Il Presidente Comitato Genitori Liceo Classico “V. Simoncelli” Sora – Angelo Farina

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu