1’ di lettura

Conferimento rifiuti multe fino a 10mila euro per i trasgressori

Conferimento rifiuti, pugno duro del Comune di Sora che per combattere il fenomeno crescente delle discariche abusive e difendere il decoro urbano annuncia multe salate per i trasgressori. “Chi butterà sacchetti dell’immondizia in orari vietati e in quartieri differenti dalla propria residenza verrà multato con sanzioni da 500 euro”, dice il sindaco di Sora . Inoltre le multe, elevate dalla Polizia Locale che sarà informata da alcuni dipendenti dell’Ambiente Spa promossi ad agenti ecologici, arriveranno fino a 10mila euro per chi sarà colto in flagrante mentre butta un rifiuto solido ingombrante (materasso, lavatrice, televisore) in luoghi non adibiti. “Tutto questo per combattere la crescita del numero di discariche abusive, fenomeno preoccupante che a Sora sta avendo un incremento notevole”, continua il primo cittadino di Sora. Tutto nasce dalla raccolta differenziata. Che oggi nella città fluviale copre una quota compresa tra il 10% e il 20% del territorio comunale e si fa solo in centro. Ebbene “molti concittadini e pure i residenti di alcuni paesi limitrofi – denuncia il sindaco Tersigni – pur di non differenziare i rifiuti, con scarso senso civico buttano i sacchetti di immondizia indifferenziata nei normali cassonetti in zone di Sora dove la differenziata non si fa”. Un malcostume a cui l’amministrazione comunale intendere porre un freno. Anche per gettare le basi per il futuro del conferimento rifiuti che vedrà Sora “aumentare la quota della differenziata arrivando a coprire il 60-70 per cento del territorio rendendo poi autonoma la città in fatto di conferimento rifiuti”, promette Tersigni che nell’arco del suo mandato ha intenzione di creare una centrale di compostaggio bioelettrica a Sora per convertire in energia elettrica il compost. Dunque una risorsa per la città. “Il Conai (consorzio nazionale imballaggi leader nel recupero dei materiali di imballaggio ndr)   – conclude Tersigni – sta sviluppando gratis per noi tale progettualità”.

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Sora24 è supportato dai lettori. Quando acquisti su Amazon.it tramite un link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione (senza alcuna variazione dei prezzi).
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Amazon Prime

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

Callaway

La nuova sacca da Golf di Callaway

Un bellissimo regalo per i giocatori di golf più esigenti.

Bang & Olufsen

Bello da guardare e bello da sentire

Audio ricco, dinamico e incredibilmente raffinato. Beosound 2 offre un'esperienza audio stellare, veramente potente.

Gogoro

La bicicletta elettrica che non sembra elettrica

La nuova e-bike con la batteria che non si vede.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.