5 anni fa

Coppa dei Lupi 2013: una vera e propria notte da lupi

Coppa dei lupi in una notte da lupi: vecchie e nuove definizioni della gara di regolarità per auto storiche si ritrovano insieme nell’edizione 2013, accomunate da condizioni meteo inclementi ma proprio per questo gradite agli organizzatori e ai partecipanti. Pioggia, nebbia, freddo e soprattutto tanta neve hanno reso avvincente e particolare il percorso attentamente scelto dalla Scuderia del Tempo Perso. Alle 14.30 l’equipaggio n. 1 ha preso il via dal Centro Fiere di Sora e a seguire , sotto una pioggia incessante, le altre 51 vetture verificate.

Con il passare delle ore e con il buio le condizioni meteo peggiorano e si sale di quota , verso le strade innevate e spesso ghiacciate del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. La carovana prosegue snocciolando uno dopo l’altro i 368 km per raggiungere Gioia dei Marsi passando per Alvito , il valico di Forca d’Acero, Opi , Pescasseroli , Pescina , Cocullo , Anversa degli Abruzzi , Scanno , il valico di Passo Godi , Villetta Barrea , Civitella Alfedena , Barrea , Alfedena , Castel di Sangro , Rivisondoli , Pescocostanzo, Cansano, Raiano, Prezza , il valico di Forca Caruso, Goriano Sicoli. Tutti centri di grande bellezza, antiche tradizioni e storia millenaria nei quali si potrebbero trascorrere diverse settimane per conoscerli un po’ ma che invece sono solo dei riferimenti per i concentrati equipaggi e li attraversano che vengono attraversati con la dovuta concentrazione sul radar e cronometro.

La durezza del percorso e le pessime condizioni climatiche si fanno sentire al termine della gara sono ben 14 gli equipaggi che si ritirano . La classifica assoluta vede sul gradino più alto del podio il lupo solitario AIOLFI M. su Autobianchi A112 Abarth 70 HF , al posto d’onore l’equipaggio Giansante M. – Toro E. su Triumph TR3 Rally e quindi il duo Fontanella G. – Malta A. su Porsche 356 A . Gli equipaggi giunti al secondo e terzo posto guadagnano anche i primi due piazzamenti della classifica del 2° raggruppamento. Nella classifica del 3° raggruppamento risulta in testa l’equipaggio Cabella E. – Corinti M. su Triumph TR3A , nel 4° raggruppamento in testa Di Felice G. – Zacharias G. su Porsche 356 C, al 5° Mazzella G. – Marrocco F. su Alfa Romeo Giulia Sprint GT, , nel sesto Maccario E. – Bolognese D. su Autobianchi A 112 Abarth 70 HP mentre la classifica del 7° raggruppamento vede in testa il vincitore della Coppa dei Lupi 2013 , AIOLFI.

Tutti i partecipanti hanno espresso commenti entusiastici sulla gara con grande soddisfazione per gli Organizzatori che hanno ricevuto sinceri complimenti per la grande professionalità , complimenti che la Scuderia del Tempo0 Perso ha inteso condividere con tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita della manifestazione.

TUTTE LE CLASSIFICHE SONO DISPONIBILI SUL SITO www.cronoviterbo.net

Commenti

wpDiscuz
Menu