35" di lettura

Guido Bertolaso: «Lockdown per un mese o a metà Novembre saremo come a Marzo»

Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile lancia l'allarme: «In estate si è perso tempo, prima l'epidemia riguardava Veneto e Lombardia, ora abbraccia tutta l'Italia».

Guido Bertolaso, ex Capo della Protezione Civile, esprime tutta la sua preoccupazione in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. «Sarebbe meglio fermare del tutto il Paese per un mese. Siamo ancora in tempo per non arrivare a quei numeri. Mancano posti in ospedale, si è perso tempo in estate».

«La situazione – continua Bertolaso – è molto dura, complicata e piena di tranelli, perché purtroppo a metà novembre saremo come a fine marzo. Con la differenza che allora l’epidemia riguardava Lombardia e Veneto, mentre ora abbraccia tutta Italia».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti