1’ di lettura

Coronavirus Italia: risalgono i deceduti, diminuiscono i nuovi casi. Tutti i dati aggiornati

Il consueto resoconto numerico diffuso dalla Protezione Civile.

Il Dipartimento di Protezione Civile ha divulgato, sulla base dei numeri elaborati dal Ministero della Salute, il consueto aggiornamento sulla diffusione del Coronavirus sul nostro territorio. In particolare, a oggi, 27 aprile, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 199.414, con un incremento rispetto a ieri di 1.739 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 105.813, con una decrescita di 290 assistiti rispetto a ieri.

Tra gli attualmente positivi 1.956 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 53 pazienti rispetto a ieri. 20.353 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 1.019 pazienti rispetto a ieri. 83.504 persone, pari al 79% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 333 e portano il totale a 26.977. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 66.624, con un incremento di 1.696 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 35.441 in Lombardia, 15.508 in Piemonte, 12.225 in Emilia Romagna, 8.860 in Veneto, 5.983 in Toscana, 3.580 in Liguria, 4.562 nel Lazio, 3.310 nelle Marche, 2.877 in Campania, 2.912 in Puglia, 1.707 nella Provincia autonoma di Trento, 2.123 in Sicilia, 1.258 in Friuli Venezia Giulia, 2.030 in Abruzzo, 940 nella Provincia autonoma di Bolzano, 287 in Umbria, 776 in Sardegna, 235 in Valle d’Aosta, 782 in Calabria, 217 in Basilicata e 200 in Molise.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

Benefici dello yoga per corpo e mente

I vantaggi dello yoga non sono solo la possibilità di piegare il tuo corpo come un pretzel.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...