1’ di lettura

Coronavirus, la situazione a Sora: nessun caso nelle ultime 24 ore

Le consuete comunicazioni alla cittadinanza da parte del Sindaco.

Nessun nuovo caso di Coronavirus a Sora nelle ultime 24 ore. Inoltre, i casi totali scendono da 42 a 41. Lo ha annunciato stamani il Sindaco di Sora nella consueta diretta streaming dal municipio, integralmente incorporata in questa pagina e sintetizzata di seguito con testo a cura dell’Urp.

SITUAZIONE SANITARIA

CITTÀ DI SORA
Ad oggi non si registrano contagi e si precisa che il 42° caso annunciato qualche giorno fa è negativo al tampone, pertanto i casi si confermano a 41. Anche la famiglia del presunto contagiato risulta negativa ai tamponi. Bisogna arginare la caccia all’untore che spesso innesca una falsa e pericolosa diffusione di notizie non certificate.

PROVINCIA DI FROSINONE
Nessun nuovo caso di positività al COVID-19, 0 i decessi. 28 i pazienti che escono dalla sorveglianza domiciliare

REGIONE LAZIO
39 sono i nuovi casi di positività al virus, 119 le guarigioni, 5 i decessi

SITUAZIONE NAZIONALE
1401 i positivi al COVID-19, 274 i decessi, 3031 i pazienti guariti, 595 escono dai reparti COVID-19, 22 dalle terapie intensive.

SOLIDARIETÀ
I militari della Caserma di Sora hanno organizzato una raccolta fondi che devolveranno al nosocomio sorano SS. Trinità. Questa gara di solidarietà sta dando frutti positivi che accogliamo con grande soddisfazione.

SALUTI AL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DOTT.SSA RITA RICCIO
Salutiamo con grande gioia il nuovo Segretario Generale dott.ssa Rita Riccio che da oggi prende servizio al Comune di Sora. La dottoressa ha già lavorato presso l’Ente a scavalco per alcuni giorni dando prova di grande competenza ed umanità. La nuova collaborazione sarà foriera di risultati positivi per la Città. Lunedì 11 maggio ci sarà il passaggio di consegne con la dott. ssa Marina Saccoccia, a cui rivolgiamo un caloroso saluto.
“Sono molto contenta – ha dichiarato la dott.ssa Rita Riccio – di lavorare a Sora. Io provengo da una cittadina in provincia di Caserta, da Pietravairano, e Sora è impressa da sempre nei miei pensieri perché avendo dei parenti a Civita D’Antino, in estate da bambina andavo a trovarli con la mia famiglia. Già da allora sentivo parlare di Sora come la Città con una grande vocazione commerciale, dove si andavano a comprare tutti i generi di cui si aveva bisogno. Sora, conserva tutta la sua bellezza. Mi attiverò e sarò a disposizione dei cittadini, per risolvere i problemi nel minor tempo possibile.”

La sintesi è a cura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti