Coronavirus: morte agente scorta Conte, il cordoglio della Polizia Locale di Roma Capitale

La scomparsa del sostituto commissario Giorgio Guastamacchia a causa del COVID-19 ha colpito tutti profondamente.

Il Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale si unisce al dolore della famiglia del sostituto commissario Giorgio Guastamacchia, scomparso a causa del . Un pensiero va a tutti i colleghi che ci hanno lasciato a causa di questo male e ci stringiamo con affetto intorno ai loro familiari, senza dimenticare le migliaia di vittime provocate dal virus.

“Desidero esprimere il più sentito cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime di questa pandemia, senza tralasciare un pensiero a chi, per adempiere al proprio dovere, è esposto quotidianamente al rischio. Il mio plauso va a tutti coloro stanno svolgendo un lavoro infaticabile per tutelare la sicurezza e la salute della collettività” così il Comandante del Corpo Antonio Di Maggio.