2’ di lettura

Coronavirus: nessun contagio a Sora nelle ultime 48 ore

Le consuete comunicazioni quotidiane del primo cittadino.

Nessun nuovo caso di Coronavirus a Sora nelle ultime 48 ore. Lo ha annunciato oggi, il Sindaco, Roberto De Donatis, nella consueta diretta streaming dal Comune, incorportata integralmente nella pagina e sintetizzata di seguito dall’URP.

SITUAZIONE SANITARIA

CITTÀ DI SORA
Non si registrano nuovi contagi nella nostra Città, siamo fermi a 39 casi di positività.

PROVINCIA DI FROSINONE
8 nuovi casi di positività al COVID -19, 1 decesso: si tratta di un uomo di 47 anni e 51 sono le persone che fuoriescono dall’isolamento.

REGIONE LAZIO
Ci sono 60 nuovi casi, 8 guarigioni e 8 decessi. Il trend è positivo

SITUAZIONE NAZIONALE
In Italia si contano 2256 nuovi casi, 454 decessi, 1821 guariti. Si liberano 127 posti negli ospedali dedicati al COVID-19 e 62 nelle terapie intensive.

RINGRAZIAMENTI PER LA SOLIDARIETÀ
Sono state donate alla Polizia Locale 20 mascherine FFP2 dall’azienda Mille Motivi e 20 visiere dalla Bianco Service. La Comunication Italia ha donato 50 mascherine al Comune di Sora. Questi dispositivi permetteranno ai dipendenti di lavorare in maniera più sicura quando sarà possibile operare a seguito delle aperture controllate degli uffici.

AZIONI DI RILANCIO DELLA CITTÀ
A sostegno delle attività produttive si stanno studiando una serie di misure che consistono in una riduzione del prelievo tributario misurando il diverso impatto che le attuali misure restrittive hanno avuto sulle diverse attività. Si avrà la massima chiarezza non appena si avranno le nuove disposizioni da parte del Governo in materia di FASE 2 e FASE 3 per pianificare il rilancio economico del Paese, tra i quali si auspica lo sblocco del capitolo del bilancio dei CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITÀ: semplificando tale posta può essere spiegata come una immobilizzazione di una parte delle risorse economiche di Bilancio in previsione del mancato gettito fiscale. Se tutto questo viene sbloccato è intenzione dell’Amministrazione di dare seguito ad una serie di iniziative in maniera più incisiva a cui si provvederà con il Bilancio dell’Amministrazione.

In modo particolare è allo studio l’esenzione in materia di:

1) TOSAP legata al mercato settimanale in quanto non si è fruito del servizio per la chiusura dei mesi passati e quella dei mesi futuri. Non appena ci saranno le nuove disposizioni del Governo è intenzione dell’Amministrazione riaprire in maniera controllata il mercato settimanale ubicandolo sul Lungoliri della Monica, sfruttando gli spazi che si liberano con la chiusura delle scuole , in modo da consentire il distanziamento dei banchi.

2) TOSAP relativa ai Dehors dei locali come i ristoranti, le pizzerie e bar che per motivi di distanziamento sociale sono nell’impossibilità di esercitare all’interno dei loro locali. Verrà impiegata anche la chiusura al traffico dei vicoli per renderli disponibili alle attività di somministrazione dei locali in maniera sicura. In merito all’IMU, si sta cercando fare una stima di quali sono quegli immobili e quelle attività che sono stati più colpiti dalla crisi causata dal COVID-19 con una diversa valutazione di quelli che sono gli effetti nelle ridotte attività lavorative.

Si sta provvedendo a redigere un bilancio che preveda dei benefici a favore dei proprietari degli immobili che andranno da una riduzione dal 30% al 90%. Per quanto riguarda la TARI la differenziazione è tra le utenze domestiche e quelle non domestiche (attività industriali, commerciali e di servizio). Qui il discorso è più complesso: la TARI è una tassa che finanza l’erogazione del servizio, ciò che i cittadini versano servono a coprire tutti i costi di esercizio della Soc. Ambiente e Salute che gestisce il ciclo dei rifiuti e i costi dei trasferimenti dei rifiuti nei vari impianti di lavorazione. L’Amministrazione individuerà possibili abbattimenti aspettando le nuove disposizioni del Governo.

C’è un impegno costante da parte di tutta l’Amministrazione: è un momento storico in cui tutta la comunità reagisce all’unisono in ogni sua componente o altrimenti il futuro può essere incerto. Siamo fiduciosi che si sta facendo un grande sforzo per uscire dalla crisi e rilanciare il futuro che ha grande tradizione ma anche una grande volontà di dare un futuro più certo ai nostri figli.

La sintesi è a cura dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...