Coronavirus: oggi 18 nuovi casi nel Lazio, uno dei quali in provincia di Frosinone. La ripartizione territoriale

Il consueto resoconto numerico divulgato dalla Regione.

Si è svolta oggi pomeriggio, alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

“Oggi – ha dichiarato D’Amato – registriamo un dato di 18 casi positivi nelle ultime 24h è il dato più basso dal 10 marzo e un trend al 0,2%. A questi si aggiungono 55 recuperi di vecchie notifiche. Il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 72 unità. Il modello Lazio che stiamo mettendo in campo attraverso l’integrazione dei test sierologici e i tamponi ci consente di andare a scovare uno per uno gli eventuali asintomatici presenti sul territorio. Nelle ultime 24h uno a Viterbo e uno al San Camillo. I decessi sono stati 5 nelle ultime 24h ai quali si aggiungono 4 decessi dovuti ad un recupero di notifiche, mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 2.672 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 198 mila e nelle ultime 24 sono stati processati al COVID Center del Campus Bio-Medico 100 tamponi per la Val D’Aosta” commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

SPALLANZANI – Il Coordinamento della campagna di siero prevalenza, d’intesa con la Polizia di Stato – Direzione centrale di Sanità, comunica che i risultati sui primi 200 test dell’indagine effettuata sugli agenti in servizio su strada non hanno evidenziato alcuna positività al nuovo . Trattandosi di personale che non è stato interessato dal lockdown, questo risultato evidenzia l’efficacia delle misure di protezione adottate. “E’ un primo risultato incoraggiante che ci induce a continuare a lavorare con il massimo impegno”, afferma il direttore centrale Sanità della Polizia di Stato, Fabrizio Cipriani.

La situazione nelle Asl e A.O:

Asl Roma 1 – 8 nuovi casi positivi. 28 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti: dureranno 4 settimane. Avviato un progetto di assistenza domiciliare nella gestione dei pazienti positivi in isolamento domiciliare;

Asl Roma 2 – 2 nuovi casi positivi. 7 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti: su 125 farmacisti testati 5 positivi al test di sieroprevalenza e in attesa dell’esito del tampone;

Asl Roma 3 – Non si registrano nuovi casi positivi. 15 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 4 – non si registrano nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 80 anni. 136 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 5 – 1 nuovo caso positivo. 7 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti: si concluderanno domani i test sui medici di medicina generale e da lunedì si inizia con i test sui farmacisti. Avviato un progetto di assistenza domiciliare nella gestione dei pazienti positivi in isolamento domiciliare;

Asl Roma 6 – 4 nuovi casi positivi. 473 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiranno lunedì i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti. 9 pazienti negativizzati alla RSA Covid pubblica di Genzano verranno trasferiti alla RSA di Albano. 29 pazienti di Villa Nina si sono negativizzati. Risultano guarite tutte le suore della struttura di Grottaferrata;

Asl di Latina – non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 13 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl di Frosinone – 1 nuovo caso positivo. 0 deceduti. 9 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti: esaminati già 70 prelievi: 0 positivi al test di sieroprevalenza;

Asl di Viterbo – 2 nuovi casi positivi. 1 decesso. 4 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti e sugli agenti della Polizia di Stato di Viterbo. 1.200 test sierologici eseguiti di questi 15 sono risultati positivi al test di sieroprevalenza e uno è risultato positivo al tampone;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 1 persona è uscita dalla sorveglianza domiciliare. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti. Avviato un progetto di assistenza domiciliare nella gestione dei pazienti positivi in isolamento domiciliare;

Policlinico Umberto I – 71 i pazienti ricoverati di cui 5 in terapia intensiva. 2 i pazienti che sono guariti. 0 i decessi. Operativa la struttura di lungodegenza all’Eastman. Partiti i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Azienda ospedaliera San Camillo – Non si registrano nuovi positivi in accesso al pronto soccorso. Operativa da ieri postazione per tampone drive-in in collaborazione con la Asl Roma 3. Sono 2.200 i test eseguiti e di questi 35 sono risultati positivi alla sieroprevalenza, 1 positivo al tampone;

Azienda sanitaria Sant’Andrea – 3 pazienti sono guariti. Operativa da ieri postazione per tampone drive-in in collaborazione con la Asl Roma 1;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Non si registrano nuovi positivi in accesso al pronto soccorso. Operativa da ieri postazione per tampone drive-in in collaborazione con la Asl Roma 1. Sono 500 i test eseguiti sul personale sanitario e di questi 5 sono risultati positivi al test di sieroprevalenza e zero positivi al tampone;

Policlinico Gemelli – 69 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 9 in terapia intensiva. Deceduto un uomo di 64 anni;

Policlinico Tor Vergata – 60 pazienti ricoverati di cui 6 in terapia intensiva. 4 pazienti sono guariti. 2 decessi: un uomo di 84 anni e un uomo di 75 anni;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

IFO – Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – nella giornata di ieri dimessi altri 2 bambini guariti. In totale restano ricoverati al centro Covid di Palidoro 4 bambini, tutti in buone condizioni generali;

Università Campus Bio-Medico – processati 100 tamponi della Regione Valle D’Aosta. 23 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 13 in terapia intensiva. Operativa la postazione per tampone drive in collaborazione con la Asl Roma 2. Su 2.000 test effettuati sul personale sanitario solo lo 0,8% positivi al test di sieroprevalenza; 0 positivi al tampone.

Fonte: “Salute Lazio“, pagina social ufficiale della Regione Lazio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
NECROLOGI

Ci ha lasciato l'Ing. Antonio Accettola

Si è spento a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

NECROLOGI

Ci ha lasciato il Dott. Luciano Simoncelli

Si è spento a Roma. Funerali domani a Santa Restituta.

SPORT

VOLLEY - A Broccostella la regia è nelle mani di Tommaso D'Agostino

Palleggiatore Classe '82, Tommaso nasce pallavolisticamente in quel di Sant'Elia all'età di 17 anni,e subito si ritrova in prima squadra ...

SPORT

SORA - #CuoreFedePassione, 1000 voucher per i bambini della Diocesi

L’Argos Volley emetterà un totale di 1.000 voucher ognuno dei quali consentirà a un bambino/a o ragazzo/a di ...

SPORT

CALCIO - Il Sora conferma Ivan Orientale Caputo

Il difensore centrale classe 1994 è già dallo scorso campionato un importante tassello della rosa bianconera.