Coronavirus: un nuovo caso positivo in provincia di Frosinone riscontrato presso il PS di Sora

Lo ha annunciato oggi la Regione Lazio nel consueto aggiornamento quotidiano.

«Oggi registriamo un dato di 11 casi positivi e zero decessi. A Roma città si registrano sei nuovi casi. Proseguono le attività dei test di sieroprevalenza a tutti gli operatori sanitari e le Forze dell’ordine. Nella Asl Roma 2 dei quattro nuovi casi uno riguarda un uomo rientrato con volo da Dacca (Bangladesh) per il quale sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale. Due nuovi casi riguardano due minori dello stesso nucleo familiare ricoverati all’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

È stata avviata l’indagine epidemiologica che ha portato alla chiusura di un centro estivo e un ristorante in zona Casilina. Tutti i contatti stretti verranno sottoposti ai test, mentre l’indagine ha evidenziato che il 26 giugno si è svolta una cena scolastica alla presenza di oltre 30 persone. Saranno ora tutti testati. Avverto un calo di tensione. Bisogna tenere sempre alta la guardia e rispettare le disposizioni sul distanziamento e evitare le occasioni potenzialmente pericolose come feste o assembramenti.

Nella Asl Roma 3 sono due i nuovi casi positivi e nello specifico uno rappresenta una coda del cluster riferito al bistrot di Fiumicino: un cliente risultato positivo al tampone al drive-in, mentre il secondo caso riguarda una persona risultata positiva all’accesso al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di ostia. Nella Asl Roma 4 una donna giunta con altre patologie al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia.

Per quanto riguarda le province si registra un caso nella Asl di Frosinone da accesso al pronto soccorso dell’ospedale di Sora e il secondo caso positivo nella Asl di Rieti. Quest’oggi ho voluto ringraziare gli operatori dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena – IFO per l’attività che hanno svolto e che stanno svolgendo durante questo periodo. Nel raffronto tra il primo quadrimestre del 2019 e il primo del 2020 vi è stato solo un lieve calo dell’attività chirurgica (-4%) a fronte di un aumento di circa il 25% delle prestazioni di radioterapia a dimostrazione di un Istituto che ha garantito e sta garantendo la sicurezza dei pazienti e degli operatori».

È quanto ha dichiarato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, al termine della consueta riunione quotidiana sulla gestione dell’emergenza sanitaria nel Lazio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
POLITICA

Sora: la "conservatrice immaginaria" con il più alto numero di voti pro Repubblica dell'intera provincia

Storia delle elezioni a Sora, cap.1: "Referendum Repubblica vs Monarchia e Assemblea Costituente, 2 Giugno 1946". Tutti i risultati e le considerazioni ...

CRONACA

SORA - Lotta al Covid: sospese tutte le fiere e delle festività di Agosto

Anche la 49ma edizione de La Canicola è stata rinviata all'anno prossimo, nella speranza di tornare alla normalità.

CRONACA

SORA - Centri estivi dal 17 Agosto al 12 Settembre: Le tre opzioni divise per fasce di età

Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare l’ufficio dei Servizi Sociali dell’Ente al tel 0776828036.

CRONACA

12 Agosto 1944: 76° anniversario Martiri di Fiesole. Onore ad Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti

A imperitura memoria dei tre giovani Carabinieri, la Città di Sora ricorda come ogni anno il loro sacrificio.