6 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 1.105 VOLTE

Crisi maggioranza: Tersigni incontra i “fedeli”

Terminata da poco la prima riunione di maggioranza indetta dal Sindaco Ernesto Tersigni all’indomani della crisi scoppiata giovedì 1 marzo in seguito al voto per il rinnovo del CdA della municipalizzata “Ambiente SpA”. L’incontro è servito a sondare il terreno tra i “fedeli”, ovvero i consiglieri che durante la votazione in questione avrebbero mantenuto fede agli accordi presi precedentemente, salvo errori di “distrazione” di cui qualcuno, rientrato subito nei ranghi, sarebbe stato vittima.

Dalla discussione, lunga e concitata, è emersa la volontà condivisa di salvaguardare la maggioranza negli interessi della Città e di portare a termine il programma presentato agli elettori poco meno di un anno fa. Nei prossimi giorni il Primo Cittadino incontrerà la parte dissidente composta dai consiglieri Giuseppe Cascone, Antonio Farina e Serafino Pontone Gravaldi. Le intenzioni di Tersigni punteranno a ricompattare il gruppo dopo quello che, ad oggi, è considerato uno spiacevole “incidente di percorso”.

A tal proposito il Presidente del Consiglio, Giacomo Iula, dichiara su Facebook: << Tanto per essere chiari: penso che l’incidente accaduto giovedì scorso in Consiglio comunale finirà per rafforzare, e di molto, l’Amministrazione Tersigni! >> e poi chiosa: << Poveri sciacalli che, sotto le mentite spoglie di cittadini che amano Sora, in realtà auspicavano il tanto peggio tanto meglio e chiedevano a gran voce nuove elezioni >>.

Elena Quadrini – Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu