martedì 20 marzo 2018 LETTO 100 VOLTE

Dal M5S di Sora «una proposta concreta per il monitoraggio delle polveri sottili»

«Il M5S Sora recentemente ha depositato una proposta di mozione per il noleggio di due centraline per il rilevamento delle polveri sottili.

Si tratta di apparecchiature che sono in grado di rilevare le PM10, le PM2,5 ed anche le PM1 utilizzando una tecnologia al laser che non necessità di alcun filtro. Al momento Sora è l’unico grande Comune in provincia di Frosinone privo di una centralina fissa, e l’impiego di altre due centraline andrebbe ad aggiungersi all’altra apparecchiature identica recentemente installata presso il centro sportivo Sportfly, grazie all’iniziativa dell’Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente sostenuta dalla Banca Popolare del Cassinate.

Con queste apparecchiature si realizzerebbe una vera e propria rete di rilevamento della qualità dell’aria che, seppur fornendo dati ufficiosi (in quanto i dati ufficiali sono soltanto quelli rilevati dall’A.R.P.A.), fornirebbe la situazione sull’eventuale livello di inquinamento atmosferico causato dalle polveri sottili nel territorio comunale, con il risultato di poter sollecitare controlli più stringenti e frequenti da parte dell’A.R.P.A ovvero adottare eventuali provvedimenti (ad es. blocco del traffico) per tutelare in via cautelare la salute dei cittadini.

Si deve, infatti, rimarcare che numerosi studi scientifici hanno riscontrato un aumento di varie patologie (tumori, malattie respiratorie, cerebrovascolari, cardiocircolatorie ed altre) a causa dell’inquinamento atmosferico. Al riguardo il D.EP (Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio sul proprio sito web (clicca qui) ha riportato che i primi risultati di uno studio pubblicato sul Lancet Oncology, hanno mostrato che l’esposizione prolungata ad inquinamento dell’aria aumenta il rischio di tumore al polmone, anche a livelli al di sotto dei limiti stabiliti dall’Unione Europea. Vi è quindi la conferma del legame diretto tra il tumore al polmone e l’inquinamento.

La relazione tra inquinamento e insorgenza delle malattie è un tema molto sentito e seguito nei vari livelli istituzionali, la stessa Unione Europea per mezzo del progetto E.S.C.A.P.E. (European Study of Cohorts for Air Pollution Effects www.escapeproject.eu) ha fatto esaminare gli effetti sulla salute umana prodotti nel lungo termine dall’esposizione all’inquinamento atmosferico.

Per tali motivi si è ritenuto opportuno presentare una proposta concreta e fattibile, realizzabile con inime risorse economiche – il costo giornaliero di una centralina corrisponde a circa due caffè al giorno – in pochissimo tempo, allo scopo di difendere la salute dei sorani e tutelare l’ambiente. Ad ogni buon fine, il M5S Sora si è reso disponibile a sostenere io costo dell’attivazione di una delle due apparecchiature con il taglio dei gettoni di presenza spettanti al proprio Consigliere Comunale. Si fa presente che il testo della proposta di mozione è disponibile all’indirizzo web: www.sora5stelle.it/proposte-di-mozione». È quanto dichiara il Portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Sora, Fabrizio Pintori.

Commenti

"TECNOSCONTI" Expert Lucarelli Sora: per voi dieci smartphone a prezzi scontati, ecco quali!

La promozione resterà in vigore fino al prossimo 30 Aprile 2018.

Auto contro moto, muore in ospedale il centauro Tonino De Ciantis di Broccostella
1
5

FROSINONE TODAY - Incidente mortale sabato pomeriggio lungo la strada provinciale Vandra in territorio di Posta Fibreno. Per cause che sono ...

Broccostella/Cassino - Due gravi incidenti nel giro di poche ore : due vittime
2

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Due tragici incidenti si sono verificati nel primo pomeriggio di ieri e questa notte intorno alle ore primo sinistro ...

Arpino - Rachele Martino rimette le deleghe, maggioranza sempre più debole
3

POLITICA - Due righe. Tante ne sono bastate al consigliere comunale Rachele Martino per rimettere le deleghe nelle mani del sindaco. Le ‘...