Davide Zappacosta: dopo il sogno del 4-3 al Genoa, l’infortunio prima del derby

Non è iniziata con grande fortuna la sua avventura in giallorosso. Davide, comunque, non demorde e rilancia.

«Sono molto dispiaciuto per non aver avuto la possibilità, dopo così tanto tempo, di GIOCARE! E di farlo specialmente in una partita così importante e sentita per una città intera, il derby. Spero non sia nulla di preoccupante perché ho tanta voglia di tornare in campo». Così Davide Zappacosta ieri sulla sua pagina social seguita da oltre 42 mila fan.

Il terzino sorano si è infortunato durante il warm up prima della stracittadina capitolina, così Fonseca ha dovuto subito cambiare i piani spostando indietro Florenzi e inserendo Kluivert tra gli esterni offensivi.

Sette giorni prima, in pieno recupero, Zap aveva avuto tra i piedi la palla del 4-3 al Genoa proprio sotto la Curva Sud. Spedendola in rete sarebbe scoppiato un putiferio nel settore più caldo del tifo giallorosso, ma putroppo il terzino volsco è stato molto sfortunato nel controllo del pallone arrivatogli da Dzeko.

Tra goal partita sfiorato e derby saltato all’ultimo secondo non sembra iniziata nel migliore dei modi l’avventura in giallorosso per il difensore sorano, che, ad ogni modo, avrà sicuramente l’occasione di rifarsi. Il goal arriverà in un’occasione più importante, ne siamo sicuri.

MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Don Mario Zeverini

Nato a Morino il 18 maggio 1935, fu ordinato sacerdote il 7 luglio 1962.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Giuseppe Mattacchione

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Edoardo Facchini.

CRONACA

SORA - Il Dott. Luciano Conte: «Ospedale, siamo in emergenza»

Con un lungo post sul proprio profilo Facebook, il medico sorano chiede che «gli enti preposti trovino al più presto ...

SCUOLE

SORA - Anno scolastico 2020/2021, riunione con gli istituti comprensivi

Presenti alla riunione, per il Comune di Sora, anche il Dirigente Arch. Pio Porretta, la Responsabile P.O. Arch. Luisa ...