1’ di lettura

Dimissioni Benedetto XVI: il commento di Mons. Antonio Lecce

MONS LECCE ANTONIO

“Come tutti, sono dolorosamente colpito dalla notizia delle volontarie dimissioni dal pontificato di Papa Benedetto XVI. E pensare che l’annuncio lo ha fatto personalmente tra le ore 11.30 – 11.40, esattamente quarantotto ore dopo l’incontro con i Vescovi del Lazio di sabato 9 febbraio. Sono stato la penultima persona a poter parlare al Papa dello stato della nostra Diocesi e quindi anche la penultima persona ammessa al bacio dell’anello per il saluto finale.

Il Papa mi ha fatto dono di alcuni rosari, che adesso terrò tanto cari. Non avevo notato in Lui niente di particolare che potesse far pensare alla decisione che oggi ha preso, solo era evidente una certa stanchezza, ma gli occhi erano vivi e penetranti. Ricordo il sorriso che gli è venuto sulle labbra, ma anche sugli occhi, quando ho pronunciato il nome di Aquino, evidentemente pensando a S. Tommaso.

Come Diocesi siamo stati fortunati, perché un mese fa Papa Benedetto aveva firmato il decreto di nomina a nostro Vescovo di Mons. Gerardo Antonazzo, altrimenti tutto sarebbe ancora in discussione. Esprimo a nome mio personale e della Chiesa locale il ringraziamento al Santo Padre per il coraggio e la determinazione con cui ha governato la navicella della Chiesa Cattolica, consapevole che l’ha lasciata in un momento che non è tra i più entusiasmanti, ma nemmeno particolarmente rovinoso, altrimenti non sarebbe scappato, come aveva scritto su “Luce del mondo”, il suo libro-intervista”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.

Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.