2’ di lettura

Disposizioni emergenza Coronavirus: 107 multe dei Carabinieri di Frosinone e provincia

Fontana Liri, Sora, Monte San Giovanni Campano, Arpino, Frosinone, Ripi, Giuliano di Roma, Supino, Ferentino, Acuto, Serrone, Paliano, Alatri, Cassino: sono pochissimi oramai i comuni senza cittadini sanzionati dai militari.

Continuano incessantemente i controlli disposti dai Carabinieri di Frosinone rafforzati in concomitanza con le festività pasquali, tesi al contrasto dell’inosservanza alle disposizioni inerenti all’emergenza nazionale COVID-19. Nell’ambito di tali servizi i Reparti dipendenti, in tutte le articolazioni operative, hanno sanzionato per “mancato rispetto delle misure di contenimento di cui al D.L. 19/2020” 56 persone. Di seguito i dettagli delle operazioni svolte, tratti dalla nota stampa divulgata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Frosinone.

nel territorio della Compagnia di Alatri, sono state controllate complessivamente 88 persone e 6 esercizi commerciali, sanzionando 4 persone sorprese mentre circolavano a bordo delle loro autovetture, senza comprovate esigenze, nei comuni di Alatri e Vico nel Lazio;

nel territorio della Compagnia di Cassino, sono state sanzionate complessivamente 28 persone. In particolare in Cassino i militari della Sezione Radiomobile e della locale Stazione, nel corso dei controlli effettuati hanno sospreso 17 persone, di cui 4 residenti fuori dal comune di Cassino, che a specifica richiesta, non hanno fornito valide giustificazioni circa la loro presenza in loco. In particolare uno di questi, un 48enne residente in provincia di Brescia, già censito per furto, danneggiamento, ricettazione ed altro, stante i presupposti di legge è stato anche proposto per il rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno in quel Comune per un periodo di anni 3. Altre 11 persone sono state sanzionate in Sant’Elia Fiumerapido; Atina; Picinisco; San Biagio Saracinisco e Cervaro dai militari delle relative Stazioni Carabinieri;

nel territorio della Compagnia di Sora, sono state sanzionate in tutto 8 persone nei Comuni di Fontana Liri; Sora; Monte San Giovanni Campano ed Arpino, sorprese fuori delle proprie abitazioni senza giustificato motivo;

nel territorio della Compagnia di Frosinone, segnatamente nei comuni di Frosinone, Ripi, Giuliano di Roma e Supino, i militari della Compagnia hanno sanzionato amministrativamente 16 persone, che nonostante le misure di contenimento in atto, sono state sorprese aggirarsi alla guida delle proprie autovetture o a piedi per le vie di quei centri senza giustificato motivo. Dall’inizio dell’emergenza nazionale COVID-19 i militari della Compagnia di Frosinone hanno effettuato controlli nei confronti di 758 esercizi pubblici ed oltre 3.200 persone;

I militari dei Reparti dipendenti della Compagnia, nei Comuni di Ferentino, Acuto, Serrone e Paliano, hanno sanzionato amministrativamente 10 persone le quali, inosservanti dei divieti imposti dal Decreto Covid-19 sono state sorprese lontane dalle rispettive abitazioni senza giustificato motivo o comprovate esigenze.

I militari dei Reparti dipendenti della Compagnia di Alatri, nel corso dei servizi hanno proceduto al controllo di 93 persone di cui 13 di esse, sorprese nei Comuni di Alatri, Boville Ernica e Veroli, sono state sanzionate per l’inosservanza dei divieti imposti dal Decreto Covid-19 poiché sorprese fuori delle rispettive abitazioni senza giustificato motivo o comprovate esigenze. In particolare, 5 di esse sono state sorprese lungo la passeggiata panoramica di Boville Ernica ove si erano riunite per passare la Pasqua insieme;

I militari dei Reparti dipendenti della Compagnia di Cassino, hanno proceduto a sanzionare amministrativamente 17 persone per l’inosservanza dei divieti imposti dal Decreto Covid-19 poiché sorprese lontani dalle rispettive abitazioni senza giustificato motivo o comprovate esigenze;

I militari dei Reparti dipendenti della Compagnia di Frosinone, hanno proceduto a sanzionare amministrativamente 11 persone per l’inosservanza dei divieti imposti dal Decreto Covid-19. Le stesse, sono state sorprese mentre si aggiravano, sia a piedi che alla guida della proprie autovetture, lontane dalle rispettive abitazioni senza giustificato motivo o comprovate esigenze. Dall’inizio dell’emergenza nazionale COVID-19 i militari dipendenti la Compagnia Carabinieri di Frosinone hanno effettuato controlli nei confronti di 768 esercizi pubblici ed oltre 3.300 persone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il Covid torna a minacciare l'Europa. Luigi Di Maio: «Massima solidarietà a Spagna e Francia»

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ripercorre i difficili mesi di questo drammatico 2020, segnato dalla pandemia di Covid-19.

Benefici dello yoga per corpo e mente

I vantaggi dello yoga non sono solo la possibilità di piegare il tuo corpo come un pretzel.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...