Domenica 19 Maggio Festa della Mamma a Carnello: “Un bouquet di facezie, voci e suoni”

 

MANIFESTO_496Un bouquet di arguzie, voci e suoni è lo slogan che racchiude, già da tre anni, una occasione di grande impatto sociale. I soci del “L’Officina della Cultura” hanno sentito la necessità di far confluire l’impegno dei ragazzi di Effetto Teatro in un “appuntamento” forte.  Allora hanno rivitalizzato la “Festa della mamma”, una iniziativa che risale agli albori della benemerita Associazione e che cade proprio alla fine dell’anno “scolastico”. Tale “festa” è da sempre considerata un momento corale in cui una parte della società, che vive nell’ hinterland di Carnello, si ritrova sia per il coinvolgimento dei piccoli, sia per l’emozione che suscita negli adulti.

Il tutto è possibile grazie al coinvolgimento dei ragazzi del laboratorio “Effetto Teatro”. Tale implicazione volontaria e gratuita spinge i partecipanti ad acquisire conoscenze e competenze. Infatti spesso, sollecitati anche dalle loro famiglie, sono portati ad acquisire abilità che poi potranno essere utili anche in vista di un futuro inserimento nel mondo del lavoro. Vengono proposti momenti formativi corali per cui la stessa esperienza li porta ad un impegno per gli altri; il giovane ha così la possibilità di mettersi autonomamente in gioco, sperimentando le proprie potenzialità ed i propri limiti.

Da tre anni la Festa della Mamma ha ripreso il suo percorso e si prefigge di promuovere l’impegno dei ragazzi in un particolare saggio finale, una occasione per  poter esprimere il loro fervore e mostrare al pubblico il risultato del lavoro svolto con passione e volontà.

Un’attività, quella teatrale, nata dal desiderio di un gruppo di persone per stare e crescere insieme. Ed ecco quindi le serate trascorse a studiare i testi, ad assegnare i ruoli, a provare e riprovare movimenti scenici e battute, sotto la guida attenta di Fiammetta ed Ottavia, le brave registe. Le corde vocali saranno “raccordate” da Franco, Renato e Roberto. Il tutto con un unico obiettivo: stare insieme per crescere e per divertirsi, istruendosi nel tempo libero, consentire agli adulti di trasferire le proprie esperienze ai più giovani e, nello stesso tempo, dare spazio alle varie aspirazioni artistiche, espressive e di talento.

Accanto alle tecniche ed alle metodologie di lavoro, si configura negli anni un’”idea”, una filosofia di fondo basata sulla passione, la curiosità ed il rispetto verso un mondo “diverso” da quello degli adulti, quello dell’infanzia e quello dell’adolescenza, caratterizzato da un modo del tutto originale di vivere il reale; da qui, la ricerca e la voglia di entrare in sintonia, per trovare nuovi spazi di comunicazione, stimolare la creatività, riscoprire forme di espressione libere da stereotipi, creare opportunità di scambio affettivo ed emotivo. Un punto importante dell’attività e della ricerca dell’Associazione è da sempre la “persona”, in tutte le sue relazioni con l’altro, attraverso un’azione teatrale semplice e diretta, grazie alla quale conciliare apprendimento e creazione.

Il territorio da cui provengono i ragazzi non è solo quello di Carnello che accoglie due Scuole Primarie, una Scuola Media,  tre Scuole dell’Infanzia e due Asili Nido, ma quello di tutta la Media Valle del Liri.  Da questa analisi si deduce quanto giovane materiale umano sia presente.

La società ha bisogno dell’impegno dei giovani. Ne ha bisogno perché da esso si crea capitale sociale e culturale, che viene messo a disposizione di tutti. Si è infatti  constatato, da parte dell’ “Officina della Cultura”, che i giovani volontariamente impegnati si tengono più informati; ed è da aggiungere che sono in genere sensibili ai nuovi stili di vita e ne elaborano di nuovi. Tendono a rifuggire atteggiamenti xenofobi o razzisti. Ma soprattutto cercano una qualità delle relazioni che sembra diventare una merce sempre più rara in una società conflittuale come la nostra. Un meraviglioso investimento sul futuro.

Gianni Fabrizio

MANIFESTO_496A

[nggallery id=950]

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti della settimana:
15.589
Sei grande Valè!. L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli
1
CRONACA

"Sei grande Valè!". L'applauso di Sora intera a Valeria Altobelli

"I'm standing with you", progetto musicale a cura di Diane Warren, è un inno contro ogni forma di violenza e discriminazione. ...

12.838
Ci ha lasciato Mario Pasquarelli
2
NECROLOGI

Ci ha lasciato Mario Pasquarelli

Si è spento stamane all'alba in ospedale a Sora.

12.292
È venuta a mancare Stefania Guglietti
3
NECROLOGI

È venuta a mancare Stefania Guglietti

Si è spenta venerdì scorso a Roma, aveva 51 anni.

8.806
È venuta a mancare Teresa Gabriele
4
NECROLOGI

È venuta a mancare Teresa Gabriele

Si è spenta in ospedale a Sora.

6.391
SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede
5
CRONACA

SORA - Commissariato: ecco dove sorgerà la nuova sede

Oggi lo stabile demaniale situato in via Emilio Zincone è stato ufficialmente consegnato alla Polizia.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso ...

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la ...

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova ...

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera ...

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".