4 anni fa redazione@sora24.it
LETTO 439 VOLTE

DOMENICA 12 SORA-PALESTRINA: VINCERA’ CHI RACCOGLIERA’ PIU’ PATATE

Oggi pomeriggio, appena entrato nel “tempio” l’emozione è stata grande come sempre. Cosa c’era di così strabiliante? Il Mio Sora in allenamento. Passato il solito iniziale senso di stordimento (solo chi ama la Maglia mi può capire), ho notato le condizioni del campo da gioco.

TOMEI_TERRENO_003

Ho scritto campo? Chiedo venia, manca il complemento di specificazione: “di patate”. Sul terreno del Tomei, infatti, tutto si può fare tranne il giuoco del calcio, mi pare evidente. Domenica prossima, ad esempio, la vincitrice dell’importantissima gara di campionato Sora-Palestrina verrà stabilita non in base al numero di goal segnati bensì al numero di patate raccolte.

TOMEI_TERRENO_002

Scherzi a parte, leggiamo dagli altri giornali che prossimamente il Comune realizzerà un manto in erba sintetica proprio nel “tempio”. Bene, anzi, benissimo! Ma da qui a Maggio che si fa? Il Sora deve fare almeno una ventina di punti, cercando di sfruttare al massimo le gare casalinghe. Giocando su questo campo di patate le probabilità di incappare nei classici “gollonzi” che possono compromettere l’intera posta in palio è elevatissima. Occorre quindi qualche piccolo intervento di manutenzione urgente, fermo restando il mantenimento categorico della promessa di rifacimento del terreno di gioco entro l’inizio della stagione agonistica 2014/15.

TOMEI_TERRENO_001

Lorenzo Mascolo – Sora24

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu