1’ di lettura

Domenica 13 Gennaio 99a Giornata Mondiale del “Migrante e del Rifugiato”. Tavola rotonda nella Sala Mancinelli

MIGRANTES

Domenica 13 gennaio si celebrerà la 99ª Giornata Mondiale del “Migrante e del Rifugiato”. Per questa occasione, accogliendo la proposta della Santa Sede, la Fondazione “Migrantes” e la “Caritas” della Diocesi di Sora Aquino Pontecorvo organizzano una Tavola Rotonda su: “Migrazioni, pellegrinaggio di fede e di speranza”. Il tema affronta aspetti importanti della mobilità, in relazione all’argomento della evangelizzazione ed ai volti familiari delle migrazioni relativi agli universitari, ai rifugiati ed ai richiedenti asilo.

L’incontro si terrà sabato, 12 gennaio, dalle ore 15.00 alle 17.00, nella sala “Mancinelli”, presso il Centro Diocesano “San Luca”, già “Villa Angelina”, in Via Conte Canofari a Sora. Dopo il saluto di mons. , Amministratore Diocesano e delle autorità presenti, sono previste le testimonianze di Maria Grazia Petricca, Referente Migrantes e di Maria Grazia Macciocchi, Volontaria Migrantes, rappresentante della Prefettura.

Seguirà un dibattito aperto a tutti, in merito agli interrogativi ed alle tematiche proposte. Al confronto che ne scaturirà, interessanti e diretti, saranno senz’altro la partecipazione ed il “racconto” della propria situazione, nonchè della storia personale dei giovani immigrati Asikur Rahaman e Ahsan Habib. A moderare la tavola rotonda, la ben nota professionalità di Antonio Bernardelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Promozione valida fino al 28 Ottobre 2020.

SORA CALCIO

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

NECROLOGI

Ci ha lasciato Enrico De Gasperis

Si è spento a Sora presso la propria abitazione. Funerali oggi ore 15:30 al Divino Amore.

CORONAVIRUS

ARPINO - Coronavirus: altre sei persone positive, una purtroppo è deceduta

Lo ha comunicato il Sindaco, Renato Rea.