3 gennaio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 948 VOLTE

Domenica 4, presso l’Auditorium “C. Baronio”, la Federazione Teatrale Volsca presenterà una storia suggestiva ed affascinante

La Federazione Teatrale Volsca vi proporrà una singolare ed affascinante storia. “Aedo Studio” proporrà: “Ghanem e Qut al Qulùb” tratto da le “Mille e una Notte”.

Una tra le più belle favole da le “Mille e una Notte”, celebre raccolta araba di racconti intrecciati tra loro a partire dal X secolo, in un quadro tutto orientale. Ambientata nel califfato di Harùn ar-Rashìd, la storia ritrae perfettamente gli usi e i costumi del medioevo arabo. La favola ci viene narrata da Sharazade, personaggio chiave delle “Mille e una Notte” che, assieme ad altre due ancelle, si esibirà in monologhi e danze orientali. Questa la cornice nella quale gli attori daranno vita a questa storia fatta di amore e vendetta.

Questa fiaba orientale si intitola “Ghanem e Qut al Qulùb”, storia di amore e vendetta tra uno schiavo ed una principessa. Il tutto raccontato in modo suggestivo da Sharazade. A rendere ancora più affascinante lo spettacolo ci saranno coreografie di danza del ventre magistralmente dirette dall’insegnante Farida Mehndi.

Spettacolo diretto dal regista Oreste Capoccia e inscenato dalla “Nuova Compagnia delle Arti” di Gallinaro, attiva già da diversi anni sul nostro territorio.

Aedo Studio auditorium 2014_14

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu