Dona un gioco regala un sorriso! Iniziativa Donne e Comune di Sora insieme per i bambini

Regala un sorriso ai bimbi meno fortunati. Il periodo natalizio acquista una valenza speciale se a scendere in campo, tra fede e tradizione, arriva la solidarietà. “Dona un gioco” è un progetto presentato dall’Associazione Culturale no profit Iniziativa Donne inserito nel programma d’eventi del Comune di Sora. “ “Una lodevole iniziativa che ci avvicina a chi vive in difficoltà – afferma il Sindaco Roberto De Donatis – invito la cittadinanza a prender parte attiva al progetto.

”Con entusiasmo dell’Assessore , della Consigliera Serena Petricca in sinergia con l’Assessore Veronica Di Ruscio “ Dona un gioco”, d’ indiscussa valenza sociale, vuole regalare un sorriso ai bambini disagiati che hanno diritto a trascorrere con gioia e divertimento il momento più dolce dell’anno. L’amministrazione comunale e l’associazione culturale hanno organizzato diversi punti di raccolta per i giochi usati in buono stato, o nuovi, da voler donare durante il periodo delle festività, fino all’otto gennaio. Sarà possibile consegnare presso il front- office della Biblioteca Comunale sita in Piazza San Francesco il materiale dalle ore 9 alle ore 19 dal Lunedì al Sabato, mentre durante i giorni festivi sarà presente lo stand collocato in Piazza Mayer Ross. Per attenzione della Consigliera all’Istruzione Serena Petricca nei giorni 14 e 16 Dicembre la raccolta avverrà anche presso i plessi scolastici del Comune di Sora. “ Invitiamo grandi e piccini ad usare il cuore- fanno sapere le socie dell’Associazione Iniziativa Donne- Un gesto semplice, lontano da meccanismi articolati , che racchiude il vero senso del Natale. La nobiltà d’animo si esterna con fatti concreti e con tanta umiltà. Regaliamo sorrisi e svuotiamo le nostre case da alcuni giochi, per fare spazio ad altri che arriveranno nei prossimi giorni.“

SPORT

La Nazionale Italiana di Tiro al piattello in partenza per il Campionato del Mondo 2020

Gli azzurri, specializzati in Fossa Universale, saranno ovviamente guidati dal CT sorano, Sandro Polsinelli.