2’ di lettura

Due 40enni in custodia cautelare. Le operazioni dei Carabinieri nelle ultime 24 ore

Uno dei due uomini è ai domicliiari, l'altro è stato trasferito a Regina Coeli.

Di seguito i resoconti delle operazioni dei carabinieri delle compagnie di Anagni e Frosinone svolte nelle ultime 24 ore, tratti dalla nota stampa divulgata dal Comando Provinciale di Frosinone.

FERENTINO – Ieri in Ferentino i Carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Frosinone, nei confronti di un cittadino romeno, 39enne, residente a Fumone, per il reato di “maltrattamenti in famiglia”, ai danni della convivente 37enne di Ferentino. La vicenda trae origine da una violenta lite tra i due soggetti risalente al mese di luglio scorso, a seguito della quale entrambi finirono in ospedale di Frosinone per le lesioni riportate nell’occorso e la donna tratta in arresto poichè aveva colpito il compagno con un oggetto. Nel prosieguo delle indagini si accertò il reato di maltrattamenti in famiglia a carico dell’uomo nei confronti del quale venne emessa la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa. In seguito i due sono ritornati a convivere in una calma apparente, ma ben presto si sono manifestati comportamenti persecutori nei confronti della donna costretta a chiedere l’intervento dei Carabinieri di Alatri. Dopo tale episodio l’uomo ha manifestato il suo disappunto attraverso reiterati comportamenti persecutori e vessatori scaturiti in minacce nei confronti della donna e del figlio nonchè il danneggiamento dei veicoli in uso alla medesima compagna ed ai suoi familiari. La donna ha formalizzato una denuncia presso i Carabinieri di Ferentino che, percorrendo l’intera vicenda giudiziaria, hanno chiesto ed ottenuto dall’A.G. l’aggravamento della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte lesa, con quella della custodia cautelare in regime degli arresti domiciliari. Attualmente l’indagato è detenuto presso il suo domicilio, in attesa di interrogatorio di garanzia.

FROSINONE – Nella scorsa serata i Carabinieri della Compagnia di Frosinone hanno effettuato un servizio straordinario per il controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori in genere, nel corso del quale, i militari della Stazione CC di Ceccano, hanno denunciato un 19enne del posto poiché, controllato in quel centro e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di circa 1 grammo di hashish per uso personale. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro amministrativo. Nel corso del servizio venivano identificate 35 persone, controllati 27 automezzi ed un esercizio commerciale, i cui avventori risultavano tutti muniti dei prescritti dispositivi di protezione e contestata una infrazione al C.d.S. per violazione alle norme di comportamento art.192 Co.1 e 6, per non essersi fermato all’alt rivoltogli dai militari operanti nelle prescritte modalità. Nell’ambito della medesima operazione di servizio i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Frosinone hanno notificato un ordine di applicazione della misura cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Frosinone, nei confronti di un 40enne di Alatri sottoposto al divieto di dimora in quel Comune, già censito per reati contro il patrimonio e la persona. I militari operanti notavano e controllavano l’uomo mentre percorreva a piedi una del capoluogo e, a seguito degli accertamenti effettuati, è emerso che a carico del 40enne pendeva un aggravamento della misura cautelare in atto con quella della custodia cautelare in carcere per i reati di “estorsione e atti persecutori, reati commessi nel 2018 in Alatri nei confronti dei genitori. L’arrestato è stato pertanto trasferito presso la Casa Circondariale di Roma “Regina Coeli”, così come disposto dall’A.G..

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Jolly Group

Una nuova stagione è appena cominciata, una squadra ambiziosa è pronta a regalarci grandi soddisfazioni, una società seria e appassionata merita tutto l'appoggio necessario.

Farmacia Sciarretta

Il servizio consiste nella consegna gratuita dei farmaci a domicilio.