30 settembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 1.268 VOLTE

Due escursionisti di Sora salvano mucca nel filo spinato

È successo ieri mattina a due escursionisti sorani mentre a piedi si dirigevano al rifugio Faito. I due, lungo il cammino, si sono accorti che qualcosa non andava proprio per lo strano muggito emesso dall’animale. “E’ andata proprio così – ci racconta uno dei due escursionisti – stavamo salendo direzione rifugio Faito quando già prima di scoprire l’accaduto, nell’avvicinarci al luogo dove mucche e vitelli sostavano, raccolti all’interno di una tipica recinzione con filo spinato, sentivamo un muggito alquanto strano. Ci siamo avvicinati un po’ per capire e un po’ anche incuriositi da quello strano lamento.

E da lontano abbiamo notato la malcapitata mucca adagiata su un fianco. Senza pensarci due volte siamo entrati all’interno della recinzione e ci siamo portati sul posto. La povera bestia era praticamente incastrata nel filo spinato, in alcune parti conficcato nel suo corpo, già sanguinante. Con il mio compagno d’escursione abbiamo studiato un attimo la situazione, il tempo di decidere come intervenire e cosí abbiamo capito che la soluzione migliore era quella di tentare di sciogliere i vari fili spinati.

Ed è stata la scelta giusta, tant’è che allo scioglimento dell’ultima corda di filo spinato la mucca è riuscita a mettersi in piedi e a liberarsi del tutto; successivamente siamo riusciti a ricondurla all’interno della recinzione. Abbiamo quindi legato nuovamente al palo i vari fili spinati. A ripensarci ora può sembrare una storia di quelle che ricordano una pubblicità di un noto liquore italiano, un amaro nella fattispecie, ma credo seriamente che senza il nostro intervento la malcapitata mucca sarebbe morta, probabilmente soffocata o stremata dalla stanchezza, vista la posizione in cui giaceva. Dopodiché abbiamo ripreso la nostra marcia raggiungendo il rifugio Faito: sono cosí belle le montagne delle nostre zone che meritano giustamente di essere vissute, in ogni situazione”.

mucca-1

COMMENTA

Commenti

wpDiscuz
Menu