Ecco alcuni dei quadri realizzati nel Sorano a fine ‘800. Da venerdì saranno esposti a Copenhagen

Riceviamo e pubblichiamo il seguente testo, corredato da alcune immagini, a firma del Prof. Michele Santulli.

«Il 23 venerdì si apre al pubblico a Copenhagen, come abbiamo già avuto modo di informare, una esposizione d’arte dei dipinti che alcuni, oggi famosi e celebri, artisti danesi e norvegesi realizzarono a Sora e dintorni e a Civita d’Antino negli anni intorno al 1880. Fu una parentesi speciale per queste località che per circa sette-otto anni, Sora e ancora di più Civita d’Antino, vissero sul loro suolo la presenza di giovani artisti per i quali tale soggiorno rappresentò una nicchia indimenticabile nelle rispettive esistenze.

Erano letteralmente fuggiti da Roma a quell’epoca particolarmente invivibile a causa di frequenti inondazioni del Tevere, per la presenza della malaria e di epidemie coleriche e soprattutto a causa dei sovvertimenti e capovolgimenti urbanistici e della distruzione dell’antico contesto che stavano mutando la fisionomia della Città Eterna; a Sora e a Civita d’Antino, invece, questi artisti trovarono la luce, un paesaggio incontaminato, una natura lussureggiante, profumi e odori mai conosciuti e, spesso evidenziato nella loro corrispondenza, una umanità affabile e disponibile con quelle loro vestiture sfolgoranti di colori e con quelle singolari calzature ai piedi. E a Sora e a Valleroveto e a Civita d’Antino realizzarono centinaia di opere, molte delle quali oggi costituiscono il nucleo più qualificato nei numerosi musei sia danesi sia norvegesi: anzi si può perfino sostenere che specie i musei di Copenhagen sono un inno al personaggio in costume ciociaro come incontrato a Roma e in queste località!

Ricordare, poi, che a Sora e in tutta la Ciociaria di tali opere presenti non solo in Scandinavia ma nei musei e gallerie di quasi tutto il pianeta, non se ne trova nemmeno una, non si fa che confermare e ribadire il ruolo sotto questi aspetti pernicioso e infamante giuocato sia dalle pubbliche istituzioni sia dai cosiddetti uomini politici, ovviamente con il benestare e compiacenza della popolazione. La mostra danese sarà inaugurata dal primo ministro del Paese, a testimolnianza del significato della iniziativa artistica: un importante catalogo è stato messo in circolazione che contiene le immagini di gran parte delle opere dipinte.

Di questi artisti particolare memoria è conservata nei luoghi: di Christian Meyer Ross (1843-1905), norvegese, a Sora per molti anni, ben inserito nell’ambiente e del quale è conservato un grande quadro a forma di trittico destinato al civico ospedale e a suo tempo una importante piazza cittadina fu dedicata al suo nome; Civita d’Antino invece fu luogo di soggiorno per venti anni di Kristian Zahrtmann (1843-1917) che molto amò e fece conoscere il paesino annidato a mille metri di altezza, la sua luce, le sue montagne… e il suo vino. E’ motivo di sorpresa a dir poco costatare che in questi giorni nella stampa e nei media nostrani non si legga un comunicato o una notizia da parte delle pubbliche istituzioni comunali, provinciali e regionali con riferimento alla iniziativa significativa di Copenhagen! Peccato che a Copenhagem si espongano opere d’arte e non prosciuttelli e pecorino e salsicce».

kroyer-zappatori-a-sora-2 quadri-620 quadri-620b

Clicca qui per seguirci su Google News o clicca qui per seguirci su Telegram e ricevere sul tuo smartphone una notifica per ogni nuova notizia. Clicca qui sotto sul bottone "Mi piace" per seguirci su Facebook:
I più letti di oggi:
2.506
SORA - Liceo Scientifico: una grande novità per il 2020/21
1
CRONACA

SORA - Liceo Scientifico: una grande novità per il 2020/21

Ai due percorsi formativi collaudati ne è stato aggiunto un terzo altrettanto interessante. La scuola invita tutti all'Open Day che si svolgerà il 25 Gennaio.

1.008
CALCIO - Il Sora contro la Pro Cisterna LS Sermoneta senza tifosi al seguito
2
SPORT

CALCIO - Il Sora contro la Pro Cisterna LS Sermoneta senza tifosi al seguito

Dopo due vittorie casalinghe consecutive, il Sora Calcio 1907 torna a giocare in trasferta nella seconda giornata di ritorno del girone B di Eccellenza.

735
CALCIO - Termina a reti inviolate Pro Cisterna - Sora Calcio
3
SPORT

CALCIO - Termina a reti inviolate Pro Cisterna - Sora Calcio

Termina 0-0 tra Pro Cisterna e Sora Calcio nella seconda giornata di ritorno del girone B di Eccellenza.

I più letti della settimana:
29.309
Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne
1
PROVINCIA

Incidente mortale nel pomeriggio, muore 39enne

Il tragico impatto verso le 17 di oggi. Nulla da fare per la vittima.

24.178
Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto
2
Omicidio Mollicone

Omicidio Serena Mollicone: ultimo decisivo atto

Nell'udienza preliminare del 15 Gennaio il Gup deciderà se rinviare a giudizio i Mottola, il maresciallo Quatrale e l'appuntato Suprano. In aula non ci sarà "papà coraggio" Guglielmo, ricoverato da due mesi a Frosinone per un infarto.

14.273
È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo
3
NECROLOGI

È venuta a mancare la Prof.ssa Teresa Tatangelo

Si è spenta ieri a Roma.

12.894
Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore
4
PROVINCIA

Un paio di scosse sismiche a distanza di 24 ore

Tra la prima e la seconda sono trascorse 23 ore e 57 minuti.

11.004
Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio
5
CRONACA

Omicidio Serena Mollicone: si torna in aula il 7 Febbraio

Carabinieri, familiari di Serena e Santino Tuzi ammessi come parti civili. Ora via a una dettagliata analisi di tutti i documenti, prima della decisione sul rinvio a giudizio.

Video più visti:
POLITICA

SORA - Passi carrabili: il Sindaco riferisce alla cittadinanza

Roberto De Donatis: «Non si tratta di accertamenti che definiscono la situazione in modo tassativo. Le valutazioni saranno effettuate caso per caso».

POLITICA

SORA - Chiusura viale San Domenico, il Sindaco: «Lavori necessari, ci scusiamo per il disagio»

Le dichiarazioni di Roberto De Donatis sulla chiusura del tratto di viale San Domenico compreso tra Marco Polo e la Basilica.

POLITICA

Ecco come sarà il 2020 di Sora. Intervista di fine anno al Sindaco, Roberto De Donatis

Scuola Renzo Piano, ripresa dei lavori nell'ex Tomassi dopo 15 anni, illuminazione pubblica, strade, marciapiedi, ponti lamellari, pista ciclabile e nuova scuola a S. Rosalia: il Sindaco illustra le novità dell'anno che sta per iniziare.

PROVINCIA

«Vivi con pazienza, sii forte e credi in te stesso»: l'insegnamento di Ilaria

Centinaia di persone e grande commozione ai funerali della sfortunata ragazza 24enne vittima di un drammatico incidente stradale la sera della vigilia di Natale.

POLITICA

SORA - La Farmacia Comunale diventa dal 51% al 100% di proprietà del Comune

Stop alla partnership con il privato e via al modello gestionale "in house".