Ecco chi portò Claudio Baglioni a Sora ad acquistare il primo pianoforte

Antonio Mantova, puntuale come sempre, ricorda il M° Ovidio Sarra.

Nemo propheta in patria: Maestro Ovidio Sarra. “I sorani in queste ore stanno osannando Claudio Baglioni solo perché ha detto d’aver acquistato un pianoforte a Sora… ma hanno cancellato dalla memoria cittadina il Maestro Ovidio Sarra.

Notevole musicista, compositore e direttore d’orchestra, fu proprio lui che portò Baglioni a Sora ad acquistare il primo pianoforte, presso la Casa Musicale Vicini”. Ancora una volta, il Prof. Mantova, attraverso il suo profilo social ha reso il giusto onore a un altro nostro brillante concittadino.

Per la cronaca, Ovidio Sarra nacque a Sora il 18 febbraio 1923 e morì a Roma il 10 settembre 1980. Musicista, direttore d’orchestra e compositore, si diplomò in pianoforte e composizione all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In carriera, collaborò intensivamente con Claudio Villa, componendo alcuni dei suoi primi successi e accompagnandolo nelle esibizioni dal vivo.