1’ di lettura

ELEZIONI SORA 2021 – Adamo Pantano: «Il Pd parla con tutti, ma ci sono dei paletti»

Discontinuità rispetto all’attuale amministrazione e impossibilità di interazione con Fratelli d’Italia o Lega per ovvie differenze di posizioni politiche.

Nell’intervista rilasciataci ieri, il Subcommissario del circolo del Partito Democratico di Sora, nonché Sindaco di Posta Fibreno, , ha tracciato la linea “dem” in vista delle prossime elezioni amministrative.

Pantano, con riferimento al partito che rappresenta, ha sottolineato l’esigenza di invertire la tendenza nella città lirense, poiché per anni il Pd sorano non è stato percepito a causa di varie divisioni interne. Il Subcommissario del circolo volsco, inoltre, ha evidenziato un’altra necessità impellente, ovvero tornare a parlare prima dei temi e poi dei candidati: «Non si discute di quello che dovrà essere Sora tra 5 o 10 anni. Noi vogliamo riportare i temi al centro del confronto politico», ha dichiarato.

Il Sindaco di Posta Fibreno ha ribadito più volte la volontà di parlare “con tutti”, partendo dalle altre forze di centrosinistra per arrivare poi ai raggruppamenti civici, la cui importanza è considerata cruciale (“li andremo a cercare noi”). Ci saranno, tuttavia, dei “paletti”: «Cerchiamo di creare una coalizione, la più larga possibile – ha affermato Pantano – ma è chiaro che il Pd andrà in discontinuità verso l’attuale amministrazione, come non potrà interagire con Fratelli d’Italia o Lega, in quanto si tratta di posizioni politiche opposte rispetto alla nostra».

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti