1’ di lettura

CRONACA

ELEZIONI SORA 2021 – L’intervento di Valeria Di Folco sulle manovre in corso a Sora in alcune coalizioni elettorali

Lo spettacolo che sta offrendo in questi giorni una parte rilevante della classe dirigente di partiti e liste civiche sorane in vista delle prossime elezioni comunali rivela, semmai ce ne fosse bisogno, quale concezione della politica alberghi nelle menti di certi presunti protagonisti delle vicende politiche locali.

Tutto quello a cui stiamo assistendo non può essere derubricato a ordinaria dialettica interna alle varie coalizioni da qualche tempo annunciate.

Candidati sindaco già scesi in campo e in piena campagna elettorale che – secondo quanto riportato dai mass media – rischiano di essere sostituiti da altri ritenuti più “performanti”. Repentini cambi di casacca, liste che hanno annunciato la loro adesione a determinate coalizioni pronte a cambiare schieramento, partiti improvvisamente commissariati dai loro vertici provinciali, personaggi politici che diffondono comunicati nel tentativo di porre un argine alle dilaganti voci che li vogliono in azione contro i candidati che loro stessi hanno inizialmente proposto.

La candidata a Sindaco del M5S Sora, Valeria Di Folco, dichiara in proposito: “Di fronte a tutto quello a cui stiamo assistendo credo che la considerazione degli elettori sorani nei confronti della politica locale non possa che diventare sempre più negativa. Tutte le manovre in corso finiscono con ampliare sempre più la schiera dei delusi dalla politica locale. Il M5S Sora, coerente e forte dei propri principi e programmi, si ritiene anni-luce lontano da questo modo di agire e rivendica la propria diversità. Resta l’unica ancora a cui può aggrapparsi l’elettore sorano”.

L'informazione locale ha un costo che non è sostenibile solo con la pubblicità. Clicca qui per aiutare con una donazione Sora24: il tuo contributo (anche piccolo) può fare la differenza!