2’ di lettura

COMUNICATO STAMPA

ELEZIONI SORA 2021 – Maria Paola D’Orazio a sostegno del candidato a sindaco Luca Di Stefano

«Il mio ruolo nell’Anci Nazionale - dichiata l'esponente del Partito Democratico - ci permetterà di continuare ad avere un continuo confronto politico di esperienze e soluzioni sulle molteplici problematiche territoriali e Nazionali»

Progettualità Innovazione, Fattibilità e Concretezza, sono queste le parole “chiave” espresse dalla Consigliera Nazionale Anci e Consigliera Comunale uscente, Maria Paola D’Orazio a sostegno del programma elettorale del candidato a Sindaco e della sua coalizione.

In una nota stampa, le dichiarazioni ufficiali della candidata: «Progettualità, fattibilità, innovazione, ma soprattutto concretezza. Sono queste, infatti e a mio avviso, le caratteristiche principali del programma che il candidato Sindaco Luca Di Stefano, ha voluto presentare ai cittadini. Idee nuove, che hanno il gusto del rilancio, ma che trovano nella fattibilità e nella concretezza, la caratteristica migliore. Il Recovery Plan, così come il PNRR, saranno sicuramente , gli strumenti fondamentali, per lo sviluppo, l’ evoluzione ed il rilancio della città di Sora. È importante focalizzare l’attività amministrativa e politica, su quelle che sono le concrete possibilità di pianificazione ed investimento, al fine di ottimizzare la vivibilità del territorio, ed e soprattutto la qualità di vita dei nostri concittadini.

L’ efficienza e la funzionalità dei servizi, devono essere il fulcro del nostro operato. Gli strumenti messi a disposizione dal Governo , ci daranno la possibilità di un vera rinascita di Sora. Grazie a queste opportunità di rilancio, si potrà investire sulla sicurezza delle scuole, infatti, sono stati previsti oltre 28 miliardi nel Recovery Found. Tutto ciò permetterà, non solo il miglioramento degli edifici già esistenti, in termini di sicurezza scolastica, ma anche di una concreta ottimizzazione dell’ offerta formativa. La possibilità, inoltre, di investire nei centri di aggregazione e sui centri sportivi, sono punti programmatici essenziali, su cui al momento è stato investito poco, ma che trovano nel nostro programma del Candidato a Sindaco Luca Di Stefano, un ampio risalto e una grande attenzione.

Oltre un miliardo di euro, sarà stanziato, dallo stato, in materia di sport, per due linee di investimento che riguardano il potenziamento delle infrastrutture sportive nelle scuole (300 milioni) e la creazione di impianti sportivi e parchi attrezzati (700 milioni). L’obiettivo è di potenziare le infrastrutture per lo sport e favorire le attività sportive, a cominciare dalle prime classi delle scuole primarie. L’implementazione di strutture sportive annesse alle istituzioni scolastiche consentirà così, di poter raggiungere un duplice obiettivo: implementare lo sport e le attività motorie nelle scuole per consentire all’intera comunità, l’utilizzo territoriale di tutte le strutture sportive sia nuove o riqualificate, al di fuori dell’orario scolastico, con convenzioni e accordi con le stesse scuole e gli enti locali, con le associazioni sportive e dilettantistiche del territorio.

Il mio ruolo nell’Anci Nazionale ci permetterà di continuare ad avere un continuo confronto politico di esperienze e soluzioni sulle molteplici problematiche territoriali e Nazionali che potranno arricchire il tessuto politico di esperienze e progetti e soluzioni anche nel nostro territorio, con più una stretta e diretta collaborazione con realtà e città più Grandi in grado di offrire ai cittadini una migliore qualità di vita. Pianificare una mission di confronto e di discussione politica , sulle tante iniziative ed esperienze dei progetti portati avanti dall’ associazione stessa” su tutto il territorio Nazionale saranno un vero stimolo di sviluppo per un nuovo “modello” cittadino della nostra città di Sora».

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Corrado Busi Rizzi
9 giorni fa

La politica non cambia mai: per accedere ai nuovi finanziamenti (si spera nella giusta misura) sono utili le vecchie “entrature”