1’ di lettura

CRONACA

ELEZIONI SORA 2021 – Italia Viva: «Non abbiamo ricevuto alcun invito dallo pseudo centro sinistra, che ci ha esclusi da ogni coinvolgimento»

La nota stampa del coordinatore di Italia Viva Sora, Loreto Chiarlitti.

«In vista della prossima tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio Comunale di Sora, preso atto nell’interesse del partito che rappresento, non abbiamo ricevuto alcun invito dallo pseudo centro sinistra, che ci ha esclusi da ogni coinvolgimento di coalizioni finalizzate alla crescita politica e programmatica della città di Sora.

Facciamo appello a tutte le forze laiche riformiste e di centro che vogliono essere protagoniste in un raggruppamento che mette in primo piano gli interessi dei cittadini sorani dando vita ad un programma concreto finalizzato al risanamento di questa città.

  • Il pre-requisito dello sviluppo di questo territorio va dal potenziamento dei collegamenti infrastrutturali vitali come il prolungamento  ed adeguamento della superstrada Frosinone/Sora/Avezzano/Cassino;
  • Potenziamento collegamenti su rotaie attraverso una progettazione e realizzazione della tratta della rete ferroviaria Sora/ Ferentino in vista della fermata di Alta velocità a Ferentino, a seguire:
  • Polo Universitario presso l’attuale nosocomio di medicina con specializzazione in oncologia.
  • Formazione imprenditoriale con una sede universitaria agro-turistica e alberghiera;
  • Rivalutazione del “Progetto Lirinia” come rete tra paesi dello stesso territorio e storia comune;
  • Restauro e valorizzazione di Beni Culturali e paesaggistici presenti a Sora come il Castello e le sue montagne con estensione del Parco Nazionale degli Abbruzzi.
  • Diffusione dell’uso di mezzi alternativi (Bici, motori elettrici e predisposizione colonnine approvvigionamento, taxi collettivi elettrici) salvaguardando l’ambiente ed infine la valorizzazione degli arredi urbani (panchine, cestini, raccoglitori per animali, illuminazione ecologica e manutenzione ordinaria della rete stradale urbana e per i tratti provinciali ricadenti nel comune).

Diversi incontri sono stati avviati con le diverse compagini politiche rafforzati dal costante contatto diretto con gli organismi provinciali, regionali e nazionali della struttura politica di Italia Viva, che rimarca la propria presenza nel panorama politico territoriale, ritenendosi determinante per la vincita di quelle coalizioni che potrà appoggiare solo nella condivisione di progetti e visioni lungimiranti e costruttive per la città, ma mai con Fratelli d’Italia.

Italia viva si propone sul piano territoriale come forza innovativa e di trasformazione di tutti gli aspetti per una qualità di vita dei cittadini e di prospettive per future soprattutto per i giovani».